Avvisi























Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Plus Berries amplia la sua gamma con una linea di arance e mandarini biologici

Le temperature in risalita limiteranno la carenza di fragole

Nella provincia spagnola di Huelva, il freddo delle ultime settimane ha messo a dura prova anche la coltivazione di fragole. Nonostante questa provincia non sia stata interessata dalle nevicate, come invece altre regioni della Spagna, la crescita delle fragole, che sono già state raccolte in quantità significative, risente delle basse temperature.

"Abbiamo molti problemi", dice Victoria Martín, responsabile marketing del gruppo Plus Berries. "Abbiamo stabilito programmi di consegna per ogni settimana, ma il freddo sta causando un enorme calo del raccolto di fragole. Proprio quando la domanda sta raggiungendo il picco, la produzione si è praticamente fermata. La conseguenza logica è l'aumento dei prezzi. Con il risalire delle temperature, la produzione aumenterà gradualmente, di conseguenza. Anche se i prezzi stanno aumentando, questo incremento non ha alcun impatto sui volumi già venduti".

Quest'anno l'azienda di Huelva, con sede ad Aljaraque, ha rafforzato il suo impegno per la sua varietà Candela, lanciata due anni fa al Fruit Logistica di Berlino, e accolta molto bene sia dai clienti che dai consumatori finali. "Quasi il 70% della nostra produzione riguarda questa varietà di fragole, perché oltre ad offrire lo stesso sapore per tutta la campagna, si comporta molto bene nel post-raccolta, cioè resiste al trasporto e raggiunge il livello premium richiesto dai clienti. Quest'anno abbiamo iniziato a metà dicembre, perché abbiamo scelto di seminare le piante a radice nuda, invece di utilizzare piante in vaso dei vivai, che diventano produttive prima. Lo abbiamo fatto perché la radice nuda garantisce una qualità superiore che si mantiene costante per tutta la campagna", dice Victoria Martín.

La carenza di manodopera è stato uno dei problemi che ha segnato l'ultima stagione delle fragole nella provincia di Huelva. L'epidemia di coronavirus del marzo scorso e le limitazioni alla mobilità che diversi Paesi hanno adottato per fermare la diffusione del virus, hanno causato una carenza di manodopera per la raccolta dei frutti rossi, in un momento di alta produzione. "Ci sono stati anche coltivatori che hanno dovuto abbandonare le proprie coltivazioni per mancanza di manodopera, poiché i lavoratori stagionali assunti non potevano arrivare dal loro Paese d’origine, a causa del Covid-19. Oggi la pandemia, che si è diffusa nuovamente in Europa sotto forma di una terza ondata, semina di nuovo incertezza, viste le restrizioni sempre più severe adottate in tutti i Paesi".

Nuova linea di agrumi bio. Plus Berries continua a scommettere su prodotti sostenibili
Plus Berries ha recentemente diversificato il proprio portfolio con una linea di agrumi biologici, che commercializza con i suoi marchi Plus Berries e Aromas Bio, e che conferma l'impegno dell'azienda nella sostenibilità. Con questa linea, Plus Berries prosegue il percorso già intrapreso con la produzione di piccoli frutti biologiche e l'attuazione della coltivazione a scarto zero.

"Gli agrumi sono considerati una commodity dai consumatori, che sono sempre più preoccupati per la salute e la sostenibilità, ed è per questo che abbiamo deciso di lanciare una linea ecologica. Abbiamo i mandarini disponibili da settembre a maggio e le arance da novembre a giugno, quindi siamo in grado di coprire l'intera stagione con agrumi biologici".

"Nonostante questo sia il nostro primo anno, vediamo che questi prodotti sono molto apprezzati dai nostri clienti, che rimangono sorpresi dalla buona qualità", conclude Victoria.

Per maggiori informazioni
Victoria Martín - marketing manager presso Agro Martín
Grupo Plus Berries
Cell.: +34 673109821
Tel.: +34 959504454
Email: victoriamartin@plusberries.com 
Web: plusberries.com / agromartin.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto