Wouter le Roux (It’sofresh) e Vincent Keesenberg (Origin Fruit)

Il marchio sudafricano di litchi Ismyline debutta in una stagione di prime volte

Secondo Wouter le Roux, dell'azienda specializzata in esportazioni per via aerea It'sofresh, la stagione del litchi è stata completamente diversa rispetto alle precedenti.

Il raccolto di litchi sudafricani è buono, ma la domanda va a rilento (Foto fornite da Vincent Keesenberg, Origin Fruit)

"Esporto litchi da 20 anni e non mi era mai capitato di assistere a un calo di prezzi così repentino nel giro di una settimana, soprattutto in Francia. E' successo all'inizio della stagione, circa due settimane fa, quando sul mercato c'erano i primi litchi spediti per via aerea da Mozambico, Mauritius, Madagascar e Sudafrica".

L'anno scorso tutto è andato secondo i piani, ovvero arrivare sul mercato e concludere la stagione prima dell'arrivo dei litchi spediti per via marittima dal Madagascar, ma quest'anno non siamo riusciti a farlo perché la stagione è cominciata tardi.

La prima nave con litchi del Madagascar è attraccata a Marsiglia di recente, decretando il termine della stagione per via aerea in Europa. (Viste le condizioni di mercato, le spedizioni via mare di litchi in Europa saranno interrotte).

Il commercio estero riduce i rischi
Al posto delle spedizioni in Europa Wouter e il suo partner Vincent Keesenberg di Origin Fruit stanno inviando circa la metà dei loro litchi a Singapore, un nuovo mercato per loro e una mossa necessaria per contenere i rischi.

Inoltre, un'altra novità saranno le spedizioni dei litchi a Dubai per via marittima; il primo container è già stato caricato.

"Siamo tutti molto entusiasti di questa novità - afferma Wouter - Fino ad ora abbiamo spedito i nostri litchi per via aerea solo in Medio Oriente".

Per di più, questa è la stagione di debutto per il nuovo marchio di litchi Ismyline, prodotto che viene coltivato a Melelane. Da Ismyline Boerderij, le aziende agricole di Willem Dahms coltivano banane e litchi. Il nome dell'azienda agricola, che ora è diventato anche il nome del marchio, è una contrazione del nome della nonna, della madre e della zia di Wouter (e fa rima con "green").

Wouter Fourie (It'sofresh) with Ivy Lubisi e Johannes Ntimane di Ismyline Boerderij e a destra Vincent Keesenberg di Origin Fruit

I litchi del produttore venivano imballati da un grande esportatore, ma quest'anno il produttore ha deciso di lanciare il suo marchio di proprietà per ottimizzare il prezzo. Per questa stagione è previsto un raccolto di 120 tonnellate, secondo Vincent.

Wouter aggiunge che il Sudafrica ha avuto un buon raccolto di litchi in questa stagione e a causa dei volumi elevati c'è una soddisfacente distribuzione per i frutti di dimensioni adeguate.

Il settore all'ingrosso abbandona l'approccio basato sul calibro dei frutti
In Francia il settore all'ingrosso è sottoposto a una pressione enorme e, a causa della pandemia, è in gran parte fermo. Di conseguenza movimenta meno litchi.

A causa delle limitazioni negli spostamenti, al di fuori dei supermercati si vendono pochi frutti.

"In questa stagione a meno che non si possa contare su un programma retail per i litchi, non se ne potranno vendere in Europa perché sul mercato all'ingrosso i frutti sono praticamente assenti".

Tradizionalmente sono i grossisti specializzati che differenziando tra i calibri dei frutti e pagano un prezzo maggiorato per i frutti di dimensioni XL e XXL.

L'azienda ha in programma di inviare gli ultimi container per via aerea fino al 20 dicembre, quando termina anche la stagione del litchi di Malelane e forse un po' più tardi a causa del ritardo a inizio stagione.

Vincent mette in guardia che a causa degli enormi volumi a disposizione e della domanda rallentata per i litchi, anche i prezzi sono sotto pressione e i profitti per esportatori e agricoltori saranno molto più bassi rispetto alle stagioni scorse.

Per maggiori informazioni
Wouter le Roux
It’sofresh
Tel.: +27 82 905 5481 / +27 12 997 2980
Email: wouter@itsofresh.co.za

Vincent Keesenberg
Origin Fruit
Tel.: +27 82 561 3278
Email: Vincent@originfruit.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto