Avvisi













Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Patrick Bauwens della belga Aucxis

Le aste sono ancora il modo migliore per determinare i giusti prezzi di riferimento

La società belga Aucxis è attiva in 26 Paesi in tutto il mondo. E' conosciuta nei settori dei prodotti ortofrutticoli freschi di Belgio e Paesi Bassi principalmente per i suoi sistemi d'asta. "L'automazione nelle aste è solo una delle nostre unità aziendali - afferma Patrick Bauwens di Aucxis - Abbiamo sviluppato anche un sistema di controllo per la conservazione a lungo termine di mele e pere in collaborazione con Van Amerongen, una società olandese specializzata in tecnologia CA. Il nostro ultimo sistema riguarda il RFID. Queste soluzioni vengono utilizzate per tracciare prodotti come gli ortaggi, dal coltivatore allo scaffale del supermercato".


Patrick Bauwens

Sistemi d'asta
"I sistemi d'asta vengono utilizzati in tutto il mondo. Tuttavia, non sono popolari come in Europa occidentale, soprattutto in Paesi Bassi e Belgio. Non tutti i prodotti vengono venduti all'asta, in quanto si vendono anche tramite contratto, per esempio. In ogni caso le aste continuano a essere il modo migliore per determinare i prezzi corretti a cui fare riferimento. Ciò mi convince del fatto che le aste avranno sicuramente un futuro. Al di fuori dell'Europa la prima asta importante, basata su un algoritmo d'asta aperta, è stata quella brasiliana dedicata ai fiori. Il Brasile ha copiato con successo il sistema dagli olandesi e l'asta è ancora in uso".

Implementazione da remoto
In Europa occidentale i sistemi d'asta sono ben sviluppati. Tanto che gli acquisti a distanza sono possibili da oltre 10 anni ormai. Gli acquirenti possono acquistare i loro prodotti da casa o dall'ufficio. E tutti considerano questa pratica una routine. "Recentemente abbiamo installato un nuovo sistema d'aste in Arabia Saudita", spiega Bauwens.

"Stiamo parlando dell'asta di datteri più grande del Paese. Siamo riusciti a implementare il sistema prima che cominciasse la stagione e lo abbiamo fatto nonostante il coronavirus e tutte le misure di cui abbiamo dovuto tenere conto. L'implementazione non è è stata fatta presso il sito del cliente, ma totalmente da remoto dai nostri uffici in Belgio".


La parete a LED presso l'asta Rhein Maas in Germania.

Assistenza per i nuovi clienti
"In condizioni normali un potenziale cliente si recherebbe in Belgio. Noi andremmo in una casa d'aste per determinare le sue necessità. Il cliente vuole che tutto sia fatto in maniera virutale o vuole una sala da dedicare alle trattative? Rispondiamo a tutte le loro domande e prepariamo dei progetti. Il cliente poi torna in Belgio per la formazione. La nostra squadra va sul sito per installare tutto e formare il personale in loco".

"Durante le prime settimane di implementazione, inoltre, i nostri dipendenti restano sul sito per supporto - aggiunge Bauwens - Assistiamo le società nella transizione verso un nuovo sistema di vendita all'asta. Per farlo collaboriamo regolarmente con ex direttori d'asta. In quanto esperti in materia, possono spesso fornire buoni consigli ai nuovi clienti su come dovrebbe funzionare".


Schermata Kosmos per gli acquirenti

Kosmos
I sistemi d'asta online sono in circolazione da oltre dieci anni. Questi sistemi stanno diventando sempre più importanti. Ciò succede da quando Internet è alla portata di tutti ovunque e in qualsiasi momento. "Questa tendenza continuerà, ma non dovremmo sottovalutare il potere di una sala d'asta. Lì gli acquirenti si fanno un'idea di come si muove il mercato. Gioca un ruolo anche il grande aspetto sociale perché si può avere contatti con altri acquirenti", continua Bauwens.

"Nonostante ciò c'è una crescente domanda per le aste virtuali. Due anni fa in risposta a questa tendenza abbiamo sviluppato Kosmos, una nuova piattaforma. Si tratta di una soluzione cloud semplice da usare. L'acquirente deve solo andare in un determinato sito e cominciare ad acquistare. Kosmos era completamente pronta all'uso a giugno del 2019".


La schermata Kosmos per il venditore d'asta

"Kosmos soddisfa l'esigenza di mercato che verte sull'acquisto di merci attraverso l'uso di smartphone, laptop o tablet. Il mercato sta diventando sempre più internazionale. Perciò si dimostra accattivante per gli acquirenti in quanto non ci sono più barriere d'acquisto. Stiamo parlando anche con molte case d'asta in Belgio e Paesi Bassi e potrebbero avere intenzione di implementare Kosmos".

"Ci aspettiamo che tra qualche anno diverse parti lavoreranno con questo sistema. Inoltre, investiamo continuamente in Kosmos, aggiungendo vendite sotto contratto o tramite negozi web. Vogliamo continuare ad adattare il sistema Kosmos alle esigenze del mercato. In questo modo - conclude Bauwens - potremo sempre offrire una soluzione innovativa e moderna".

Per maggiori informazioni
Patrick Bauwens
Aucxis
40 Zavel Street
9190 Stekene, Belgio
Tel.: +32 (0) 379 01 717
Email: info@aucxis.com    
Web: www.aucxis.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto