Il provvedimento sara' in vigore dal 3 al 10 novembre

Sicilia: Vittoria zona rossa, ma il mercato ortofrutticolo non si ferma

Era questione di ore, ormai. In città si respirava da giorni un'aria sempre più pesante, con il numero crescente di contagi da Covid-19. Più di 470 i positivi registrati sabato 28 ottobre scorso, mentre solo il giorno 20 ottobre scrivevamo noi stessi di poco più che 150 contagiati (vedi FreshPlaza del 20/10/2020). Numeri allarmanti, che hanno indotto all'inesorabile dichiarazione della zona rossa. E così è stato: ieri sera il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha deciso di trasformare Vittoria (RG), la città delle primizie, in zona rossa.

Sopra: la situazione dei contagi fa registrare un +82 nella sola provincia di Ragusa, cui Vittoria appartiene. Ecco il bollettino Covid in Sicilia all'1 novembre: altri 16 morti e 1.095 nuovi casi.I tamponi effettuati sono stati 8.547, con una percentuale di positivi del 12,8% (il giorno precedente 11,7). Il 31/10  i contagi giornalieri erano stati 952. Si registrano anche 10 ricoveri in più in terapia intensiva, mentre l'incremento complessivo dei ricoveri (sia ordinari sia terapia intensiva) è di 47 pazienti. Sono 197 i guariti. Il numero degli attuali positivi è adesso 15.324.

L'eccezione è fatta per le attività agricole e il mercato ortofrutticolo della città che, come molti sapranno, è il motore propulsivo dell'agricoltura del sud Italia e uno dei più importanti mercati ortofrutticoli alla produzione in Europa. Così come avvenne in primavera per l'ortomercato di Fondi (LT), anche la struttura mercatale di Vittoria continuerà a operare nel rispetto delle norme previste.

Di uno scenario simile avevamo parlato al telefono con Giorgio Puccia, presidente dei concessionari ortofrutticoli, che aveva auspicato, così come poi è effettivamente avvenuto, maggiori controlli per garantire la sicurezza degli operatori che vi lavorano. Infatti, già da giorni all'ingresso del mercato viene rilevata la temperatura corporea a quanti vi si recano per lavoro: dagli agricoltori agli stessi commercianti e concessionari. Puccia aveva lodato l'esemplare comportamento da parte degli operatori, ligi alle prescrizioni dei precedenti DPCM.

La zona rossa avrà durata dal 3 al 10 novembre
"Sarà consentito - si legge nel dispaccio del portavoce del presidente della Regione Siciliana - il transito per l'ingresso e l'uscita di prodotti alimentari, di prodotti sanitari e di beni o servizi essenziali, così come per i residenti o domiciliati (anche di fatto) nei due Comuni interessati, esclusivamente per garantire le necessarie cura e l'allevamento degli animali, nonché per le attività imprenditoriali non differibili in quanto connesse al ciclo biologico di piante. Il mercato ortofrutticolo di Vittoria mantiene la propria piena funzionalità. Con riferimento al ciclo della filiera agroalimentare e ortofrutticola e, in genere, all'organizzazione delle attività mercatali, l'Azienda sanitaria provinciale di Ragusa dovrà intensificare i controlli per la prevenzione e il contenimento del contagio".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto