Avvisi

La clessidra







Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Azienda Terra Amica di Loiano (Bologna)

Raccolta meccanizzata per una castanicoltura al passo con i tempi

Avere un castagneto a 650-700 metri sul livello del mare è impegnativo. In questi giorni l'azienda Terra Amica di Loiano (Bologna) è in raccolta. Per facilitare il lavoro, i ricci vengono prima spinti con un soffiatore ad aria verso zone prestabilite, e poi aspirati. 

Foto di gruppo presso il castagneto Terra Amica - Menetti

"E' un modo per agevolare la raccolta - spiega Domenica Menetti, titolare insieme a Gabriele e Andrea Menetti - e cercare di velocizzare i tempi. Dai cumuli i ricci vengono aspirati tramite un tubo e il tutto viene convogliato in una macchina che separa foglie, ricci vuoti e impurità dalle castagne".

L'attrezzatura che permette di aspirare i ricci

Il prodotto coltivato sulle pendici di Loiano è il Marrone Biondo. L'azienda ha circa 15 ettari di castagneto e la famiglia è su queste montagne da 60 anni. In tutto coltivano oltre 200 ettari. Oltre ai titolari danno una mano in azienda anche Matteo, Nicolò e Samuele, le "giovani leve".

Particolare della macchina che separa le castagne/marroni da tutto il resto

"Quest'anno stiamo registrando un ottimo raccolto. La qualità è elevata e i calibri sono al 50% di fiorone e prima scelta. Anche le rese sono buone e i prezzi sono sostenuti. In pratica, negli ultimi anni abbiamo registrato solo due annate positive, questa compresa. Altrimenti o il cinipide, o il meteo, o il marciume avevano sempre causato problemi notevoli" spiega Domenica.

Prima della selezione

Il castagneto ha origini antiche su questi pendii. Anzi, il castagno veniva messo proprio in quelle zone dove nessun altra coltivazione avrebbe potuto dare reddito. "Condurre un castagneto è dispendioso - precisa Gabriele Menetti - perché va accudito in diverse fasi. Vi sono lavori annuali e quelli di manutenzione. Noi ci teniamo alla potatura effettuata con regolarità e alla pulizia al di sotto delle piante. Questo permette anche di ridurre il rischio di malattie".

Prima selezione

Alla raccolta di lunedì 26 ottobre erano presenti anche Renzo Panzacchi, presidente dell'Associazione dei consorzi castanicoltori dell' Emilia Romagna e Benedetto Accinelli, consulente agronomo.

Confezione da 5 kg con etichette: una identifica il Marrone Biondo di Loiano mentre l'altra identifica l'azienda produttrice

"Per ottenere un raccolto di qualità - conclude Domenica - in primavera effettuiamo anche una leggera concimazione organica. Oltre a custodire gli alberi più vecchi, e ne abbiamo alcuni che hanno almeno 200 anni, proseguiamo con l'opera di ampliamento tramite l'innesto di nuovi alberi. L'entrata in produzione, dopo l'innesto, avviene in circa 6-7 anni".  

Contatti:
Az. Ag. Terra Amica dei Menetti
Via Simiani 37,
40050 Loiano (Bologna)
Tel.: 051/6544526


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto