Avvisi

La clessidra







Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il commento di Jan Vermeiren della belga Exofi

La qualita' dei kiwi francesi e' dovuta al microclima e al particolare processo di selezione

La società belga Exofi prevede di ricevere i primi kiwi verdi francesi intorno a metà novembre. "I frutti verranno inviati solo quando raggiungeranno un valore Brix del 9%. I kiwi francesi sono rinomati per l'elevato contenuto zuccherino, i calibri grandi e l'alta qualità. E' un vero e proprio prodotto di nicchia, che è molto popolare in Belgio. I belgi sono molto esigenti in termini di kiwi e preferiscono i frutti di grandi dimensioni. I kiwi greci e italiani spesso non soddisfano questi requisiti". A sostenerlo è Jan Vermeiren.

"I kiwi belgi vengono lavorati in una maniera particolare. Quando arrivano i container colmi di kiwi, vengono innanzitutto selezionati in base al calibro. In questo modo si può vedere quale coltivatore fornisce i frutti di una determinata dimensione e qualità. Il contenuto zuccherino e di materia secca del kiwi viene testato immediatamente. Conosco i calibri che riceverò ancor prima che la stagione cominci. I kiwi vengono refrigerati in maniera mirata e questo è un processo unico nel suo genere, che ci fornisce un grande vantaggio perché possiamo creare programmi ad hoc in anticipo".

Microclima
I kiwi francesi, tuttavia, vengono raccolti un mese dopo le loro controparti greche o italiane. Ciò è dovuto al clima. "L'Italia ha una grande superficie coltivata a kiwi, ma in molte regioni si verificano gelate notturne precoci. Quindi si è costretti a raccogliere prima i frutti. In Francia, i kiwi vengono coltivati in una regione che presenta un microclima. Le temperature sono di circa 10 °C più alte rispetto ad altre zone. Ciò permette ai kiwi di restare sugli alberi più a lungo. Il loro sapore e i calibri, quindi, sono nettamente migliori", dichiara Vermeiren.

Carenza di calibri grandi
"Quest'anno, sfortunatamente, i kiwi hanno raggiunto con difficoltà delle buone dimensioni. Persino in Nuova Zelanda c'è una carenza di kiwi verdi di grosso calibro, al momento. Ciò è il risultato del passaggio dalla coltivazione dei kiwi verdi a quella dei kiwi gialli. Negli ultimi anni, molti agricoltori sono passati ai kiwi gialli, quindi ci sono carenze per quanto riguarda la varietà verde".

Ibrido
Nel suo assortimento Vermeiren dispone solo di kiwi verdi. "I kiwi gialli si trovano, ma non ne sono un grande fan. I kiwi gialli sono un ibrido e non un prodotto naturale. Per questo motivo mi limito a commercializzare solo quelli verdi. I kiwi verdi francesi, con il loro elevato contenuto zuccherino, sono anche molto più gustosi. Soprattutto se paragonati ai kiwi verdi dal sapore più acre, che provengono da altri Paesi".

Per maggiori informazioni
Jan Vermeiren
Exofi Fresh Market
WHS 25-26, 112 Werkhuizenkaai
B-100 Brussels - Belgio
Tel.: +32 (0) 224 31 249
Cell.: +32 (0) 475 860 980
Email: info@exofi.be      
Web: www.exofi.be


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto