Fidelizzazione crescente per il mango spagnolo in Europa

Nonostante Malaga si aspettasse una buona annata per la raccolta del mango, le condizioni meteo avverse, con ondate di caldo e forti venti, hanno finito per ridurre i volumi di circa il 50%.

"Speriamo di commercializzare tra le 10.000 e le 10.500 tonnellate di mango in questa stagione", hanno detto Martina Otten e Alejandro Clavero del dipartimento commerciale della cooperativa Trops, il più grande produttore di mango e avocado in Spagna. Al momento, secondo i rappresentanti di vendita di questa cooperativa, in Spagna la superficie destinata al frutto rimane invariata, con un potenziale di produzione massimo compreso tra 40.000 e 45.000 tonnellate, purché non si verifichino eventi meteo avversi. Quest'anno, la produzione totale in Spagna potrebbe raggiungere circa 23.000 tonnellate.

Il calo di offerta ha fatto sì che i prezzi all'origine fossero più alti del previsto. "La quotazione è più elevata quest'anno per tutte le varietà. Ma il mercato ha i suoi limiti. Con così tanti operatori di origini diverse, se la Spagna ha una produzione inferiore, l'offerta sui mercati europei non ne risente", ha detto Alejandro Clavero.

"Il fatto però che la stagione delle drupacee sia finita oltre due settimane prima del solito, ha lasciato più spazio sugli scaffali dei supermercati ai mango. Inoltre, in questa campagna stiamo notando una maggiore fidelizzazione alla frutta spagnola da parte dei nostri clienti francesi, svizzeri, tedeschi e austriaci", afferma Martina Otten.

"Gli acquirenti sanno che i nostri mango maturano più a lungo sull'albero e che il loro sapore è persino migliore di quello dei frutti aviotrasportati. Chi importa mango spagnoli tende a ripetersi. Alcuni dei nostri clienti ci dicono che quando trovano questi frutti sugli scaffali dei loro supermercati, le vendite del prodotto aumentano. Questo consente un'agevole transizione alla campagna d'importazione d'oltreoceano", aggiunge Clavero.

Secondo i responsabili commerciali di Trops, il consumo del mango continua a crescere in Europa. In Spagna, le campagne pubblicitarie televisive su larga scala stanno dando i loro frutti. "Sempre più consumatori guardano all'origine del prodotto. La gente chiede più mango Trops, che sono direttamente collegati a Malaga, il luogo in cui vengono prodotti. Inoltre, il fatto che i prezzi del mango rimangano convenienti (prezzi sono al chilo e non al pezzo, come nel nord Europa) ne aumenta ulteriormente le vendite. In passato, il mercato spagnolo era il destinatario principale di categorie di seconda classe, mentre ora i clienti cercano l'alta qualità con il marchio Trops e anche le categorie premium, come Irwin e Kent".

Nonostante il fatto che i mango abbiano un futuro roseo, Otten e Clavero sono certi che il consumo del frutto sia ancora lontano dal raggiungere i livelli dell'avocado. "Se avessimo mango dalla Spagna per più mesi, probabilmente potremmo aumentare il consumo in pochi anni", dicono. "La verità è che i mercati hanno troppe varietà, ognuna con le proprie caratteristiche, a seconda del luogo di produzione, e questa mancanza di uniformità non favorisce un aumento dei consumi. Inoltre, non tutti i clienti possono permettersi di acquistare i mango importati per via aerea. Gli avocado, invece, hanno una qualità più uniforme durante tutto l'anno, indipendentemente dalla provenienza, e sono più versatili a livello di consumo, oltre al fatto che non possono essere sostituiti da nessun altro frutto perché sono unici".

Trops fornisce mango a partire dal mese di agosto, cominciando con la varietà Irwin, e fino a novembre, con le varietà Tommy, Osteen, Kent e Keitt. La cooperativa sta inoltre iniziando a commercializzare i primi avocado Bacon di stagione.

Per maggiori informazioni
Martina Otten
Cell.: +34 619313432
Trops
Tel.: +34 952500462
Email: martina@trops.es
Web: www.trops.es


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto