Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Francisco Rosillo, di Los Pisaos: "La concorrenza con l'Egitto e' molto agguerrita"

Prezzi sotto pressione e riduzione della superficie di coltivazione delle patate dolci in Spagna

In Spagna, è in pieno svolgimento la campagna delle patate dolci. Nonostante il successo ottenuto la scorsa stagione, con un'elevata domanda che ha mantenuto i prezzi su buoni livelli per gran parte della stagione, la superficie destinata alla loro produzione è diminuita e le quotazioni sono attualmente sotto pressione, in parte a causa della concorrenza egiziana.

Come spiega Francisco Rosillo, dell'azienda Los Pisaos di Motril, nella provincia spagnola di Granada, dedita alla produzione di patate dolci biologiche, la raccolta è iniziata tra il 15 e il 20 giugno, con prezzi abbastanza accettabili.

"Tuttavia, a causa del prezzo elevato raggiunto lo scorso anno, molti coltivatori hanno optato per le varietà precoci e, ad agosto, il mercato si è saturato. Queste varietà non hanno una lunga durata, come la Beauregard, e devono essere vendute molto velocemente. Il suo alto contenuto di zucchero fa sì che inizi a cambiare non appena viene immagazzinata. Inoltre, la buccia non è molto resistente, quindi qualsiasi attrito la danneggia", dice Rosillo. "Il mercato non sta assorbendo volumi come l'anno scorso e i prezzi devono essere più aggressivi. Questo ha portato le patate dolci biologiche e convenzionali ad essere attualmente sullo stesso livello di prezzo".

Da parte sua, l'azienda della costa di Granada lavora con patate dolci "stagionate", che le consentono di fornire patate dolci biologiche con un programma di commercializzazione molto lungo. "Una patata dolce fresca finisce per dare più problemi sul mercato rispetto a una stagionata. Inoltre, le patate dolci stagionate hanno un grado Brix più alto, perché hanno una percentuale inferiore di acqua", afferma Rosillo.

Tuttavia, la più grande concorrenza per il settore delle patate dolci proviene da altri Paesi con finestre commerciali sovrapposte, afferma Rosillo. In questo momento, gli Stati Uniti hanno ancora un’abbondante fornitura e l'Egitto sta arrivando sul mercato con una grande quantità di patate dolci. "La concorrenza dell'Egitto è molto agguerrita, perché i suoi prezzi in mercati come i Paesi Bassi, sono irrisori e al di sotto dei nostri costi di produzione, anche se la sua qualità lascia molto a desiderare. Il problema è che stanno creando un precedente ed essere competitivi in un contesto come questo è difficile", dice Rosillo. "In definitiva, le patate dolci stanno quasi diventando una commodity".

Riduzione della superficie in Spagna
Nonostante il boom delle patate dolci sul mercato, in questa stagione la superficie coltivata in Spagna è stata ridotta tra il 10 e il 15%, rispetto alla campagna precedente. Secondo Francisco Rosillo, "i costi di produzione sono aumentati del 30%, in seguito alle misure attuate per prevenire la diffusione del Covid-19, e molte delle catene di ristoranti che avevano iniziato a utilizzare patate dolci nei loro piatti, hanno sospeso la loro attività a causa della pandemia".

Allo stesso tempo, la patata dolce è un prodotto che genera molti scarti, tra il 30 e il 50% della produzione. Questa quota, secondo il venditore di Los Pisaos, va all'industria di trasformazione. "L'industria offriva un prezzo accettabile ma, con l'aumento dell'offerta, il prezzo delle patate dolci è diminuito e quei coltivatori che non sono specializzati nella fornitura di un prodotto di alta qualità, finiscono per rinunciare, perché l'attività non è più redditizia".

Oltre alle patate dolci biologiche, Los Pisaos produce 50 altri prodotti circa. "Abbiamo iniziato con la semina del cavolo a punta e di ortaggi a foglia. La piantagione di patate inizierà a ottobre o all'inizio di novembre. Quest'anno non ci espanderemo, manterremo le produzioni al livello dello scorso anno, sia in termini di superficie che di volume", ha affermato Rosillo, annunciando che in questa stagione l'azienda proverà a fornire le sue patate dolci biologiche spagnole tutto l'anno, come già fa con le zucche, grazie alla diversificazione delle sue aree di produzione e al miglioramento dei suoi processi di conservazione.

Per maggiori informazioni:
Frutos Los Pisaos
Rambla de Puntalón,
Camino de las Ventillas s/n,
18600 Motril, Granada. Spain
Telf. (+34) 958 069 116
lospisaos.es


Francisco Rosillo // rosillo@lospisaos.es // +34 625 877 670
Francisco García // fgarcia@lospisaos.es // +34 637 826 116
Guillermo Justo // guillermo@lospisaos.es // +34 661 319 360


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto