Non si prevedono problemi di disponibilita' e qualita'

Al via l'export di mele polacche su larga scala

La stagione delle mele polacche sta iniziando. Dopo un ritardo di due settimane nella raccolta, a partire da questa settimana (la 39ma del 2020, ndt) le mele dovrebbero essere esportate su larga scala. Sebbene alcuni esportatori siano preoccupati per la qualità, a causa della grandine e del gelo, la Ewa-Bis è fiduciosa sia nella disponibilità che nella qualità dei propri prodotti.

Con la stagione polacca che sta per entrare nel vivo, Natalia Bagmut, direttore commerciale della Ewa-Bis, è ottimista sul prossimo futuro: "Questa stagione sarà decisamente migliore in termini di raccolto, rispetto alla precedente. La tendenza al rialzo dei prezzi della scorsa campagna non continuerà nella nuova. Già ora possiamo vedere in Polonia un calo significativo delle quotazioni delle mele. Anche la Polonia produce costantemente più volumi della varietà Gala, molto popolare in tutto il mondo, che influisce sulla competitività e sul calo dei prezzi sul mercato interno. Nel complesso, prevediamo di aumentare le nostre esportazioni di mele di circa il 20% rispetto alla stagione precedente".

La domanda di mele polacche sta aumentando. Si potrebbe pensare che le difficili condizioni meteo portino a una carenza di fornitura, ma Bagmut è fiduciosa di poter soddisfare la domanda. "Attualmente assistiamo a una forte domanda sul mercato interno. A causa del fatto che la raccolta di quest'anno è in ritardo di circa due settimane, c'è un grande interesse da parte dei nostri clienti, sia sul mercato europeo che sui mercati del Medio Oriente. Le gelate e le tempeste primaverili hanno causato gravi danni in alcune regioni della Polonia. Tuttavia, la Ewa-Bis collabora con un gran numero di frutticoltori, quindi non prevediamo problemi di disponibilità e qualità per i nostri prodotti".

Questa stagione sarà diversa: normalmente la Ewa-Bis ha uno stand nelle principali fiere internazionali. Tuttavia Bagmut ritiene che il proprio marchio sia abbastanza forte da resistere a un anno senza eventi: "Ovviamente ci dispiace non avere l'opportunità di incontrare personalmente i nostri clienti, come accadeva prima. Fortunatamente, il nostro marchio è già molto conosciuto sul mercato nazionale ed estero. Partecipiamo però a varie conferenze ed eventi del settore in modalità digitale", conclude Bagmut.

Per maggiori informazioni
Damian Kozlowski
Grupa Owoce Natury
Ewa-Bis
Tel.: + 48 668 117 500
Email: damian.kozlowski@ewabis.com.pl  
Web: www.owocenatury.eu


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto