Una cura per il citrus greening potrebbe essere pronta fra tre anni

Hailing Jin, scienziato all'Università della California-Riverside (UCR) ritiene di avere individuato una sostanza capace di controllare il cancro batterico degli agrumi conosciuto come Huanglongbing (HLB). La potenziale cura scoperta da Jin è un peptide che si trova nel finger lime australiano, un frutto che mostra una tolleranza al citrus greening e che viene consumato dagli esseri umani da centinaia di anni.

Invaio Sciences, un'azienda tecnologica multipiattaforma che si occupa di soluzioni per agricoltura, nutrizione e ambiente sfruttando sistemi naturali, ha collaborato con UCR per fare progredire la ricerca sul peptide e sviluppare soluzioni per contrastare il citrus greening.

Durante un seminario ospitato da Invaio Sciences gli esperti hanno parlato di come intendono portare questa tecnologia alla commercializzazione entro tre anni, con l'aiuto dei loro collaboratori. Tra i collaboratori la Fondazione di ricerca e sviluppo sugli agrumi, il Consiglio di ricerca sugli agrumi e l'Associazione dei trasformatori di agrumi della Florida.

Clicca qui per ulteriori informazioni fornite da CitrusIndustry (in inglese)


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto