Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Depol Frucht non prevede un grande impatto sulle importazioni polacche di funghi

La scorsa settimana, a causa di controlli più severi alle frontiere e dei conseguenti ingorghi stradali al confine tedesco-polacco, sono state pubblicate notizie molto allarmanti sui rapporti commerciali bilaterali. Soprattutto nel commercio all'ingrosso, ci sono già stati colli di bottiglia e ritardi nella fornitura di prodotti polacchi tradizionali (funghi soprattutto di stagione, e altre varietà). Tuttavia, la ditta commerciale Depol Frucht prova a rettificare questa prospettiva.

La società di Brema è un'agenzia commerciale specializzata nell'import di prodotti ortofrutticoli polacchi: durante tutto l'anno, fornisce al commercio al dettaglio funghi bianchi e marroni, funghi crema, funghi ostrica e shiitake, provenienti dalle coltivazioni polacche. "Sebbene la scorsa settimana abbiamo venduto il 20-30 per cento in più di funghi, per via degli accaparramenti di derrate alimentari da parte dei consumatori, tutto il settore ortofrutticolo è in grado di reggere questi volumi aggiuntivi. Nelle prossime settimane, comunque, la situazione sarà molto probabilmente più equilibrata".

"Ci sono sempre delle fluttuazioni, nei prezzi, ma nelle ultime settimane sono peggiorate. Ora, come previsto, la situazione tornerà, in un certo senso, alla normalità. Quindi non vedo ulteriori oscillazioni dei prezzi".

Le conseguenze della crisi sono senza dubbio avvertite, ma non nella misura riportata da molti media, come riferisce la direzione aziendale. Non sono stati ancora registrati troppi colli di bottiglia nella fornitura o conseguenze estreme, data la situazione eccezionale. "Ci sono sempre più strozzature nell'approvvigionamento di funghi polacchi, ma indipendentemente dalla crisi attuale, che colpisce prima di tutto i mercati all'ingrosso e i commercianti impegnati nel settore della ristorazione".

La Depol Frucht ora commercializza principalmente funghi polacchi, per motivi stagionali, ma in seguito verranno aggiunte altre referenze, come cetriolini sottaceto, mirtilli e peperoni. E' difficile prevedere se o in quale misura la crisi del Coronavirus influenzerà la commercializzazione di questi prodotti. "La nostra previsione attuale è che avremo un po' di tutto".

Per maggiori informazioni:
DEPOL-FRUCHT Handelsgesellschaft mbH
Dorotheenstraße 11
28201 Bremen
Tel: +49 4 21 / 5 22 99 66
Fax: +48 68 / 4 14 19 75
Email: info@depol-frucht.de 
www.depol-frucht.de 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto