Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Mancano 10 giorni a Natale ma la domanda di castagne e noci e' quasi nulla

Tutto il comparto dell'ortofrutta italiana sta vivendo una momentanea fase di stasi: i prezzi non sono soddisfacenti perché troppo bassi e i consumi sembrano essere davvero molto timidi. Allo stesso modo, anche la situazione della frutta secca campana, di solito largamente consumata durante le festività natalizie, non è entusiasmante.

Tra le referenze maggiormente richieste c'è la nocciola Mortarella che ben si piazza sul mercato con prezzi che vanno da 3 a 3,50 euro, anche se l'esigua offerta non è in linea con la domanda. Ottimo è stato invece il raccolto per le noci di Sorrento; in questo caso, il prodotto ha ottenuto un prezzo medio di 1,80 / 2 euro. Purtroppo, momentaneamente questa referenza non è molto richiesta.

Decisamente diversa è la situazione delle castagne: novembre si è contraddistinto per un'elevata domanda, mentre dicembre sta muovendosi in contrasto rispetto alle previsioni degli operatori campani del settore. Si contava su una maggiore richiesta in funzione delle festività natalizie ma, vedendo vanificate tali aspettative, molti produttori stanno chiudendo contratti con la GDO a prezzi promozionali per incentivare le vendite.

Anche l'andamento dei prezzi delle castagne rispetto allo scorso anno è nettamente inferiore, tanto che si registrano riduzioni di almeno 70 centesimi/kg. Tutti i produttori e i commercianti di frutta secca ripongono grandi aspettative nella settimana che precede il Natale, anche se le previsioni non fanno ben sperare!


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto