Positiva la terza trimestrale del gruppo danese AP Moller-Maersk

Nel terzo trimestre di quest'anno i ricavi del gruppo armatoriale danese A.P. Moller-Maersk sono risultati pressoché stabili essendo ammontati a 10,05 miliardi di dollari, in lieve calo dello 0,9% sullo stesso periodo del 2018, con un apporto positivo dalla divisione che si occupa di logistica e spedizioni che ha registrato un fatturato di 1,62 miliardi di dollari (+2,6%) e dalla divisione che raggruppa le attività terminalistiche e di rimorchio portuale che ha totalizzato ricavi pari a 986 milioni di dollari (+5,8%) e con un apporto di segno negativo dalla divisione di trasporto marittimo containerizzato, che costituisce il core business del gruppo ed ha ottenuto ricavi pari a 6,37 miliardi di dollari (-0,9%), e dalla divisione che si occupa principalmente della produzione di container che ha concluso il terzo trimestre 2019 con ricavi pari a 553 milioni di dollari (-22,7%).

Nel periodo luglio-settembre di quest'anno l'EBITDA del gruppo si è attestato a 1,66 miliardi di dollari (+13,7%), con un apporto positivo da parte di tutti i settori d'attività, con la divisione di trasporto marittimo containerizzato che ha registrato un margine operativo lordo di 1,27 miliardi di dollari (+12,6%), con un apporto di 94 milioni di dollari da parte di quella di logistica e spedizioni (+34,3%), di 313 milioni dalla divisione di servizi terminalistici e di rimorchio (+23,2%) e di 64 milioni di dollari dalla divisione di produzione di contenitori (+88,2%).

A.P. Moller-Maersk ha archiviato il terzo trimestre del 2019 con un utile operativo di 737 milioni di dollari (+1.128,3%), con un utile prima delle imposte di 589 milioni di dollari rispetto ad un risultato ante imposte di segno negativo per -110 milioni nel terzo trimestre del 2018 e con un utile netto di 520 milioni di dollari, in crescita del 48,6% sui 350 milioni di dollari del terzo trimestre dello scorso anno, cifra quest'ultima che beneficiava di proventi straordinari pari a 569 milioni di dollari derivanti dalla registrazione delle attività di Maersk Oil, Maersk Tankers, Maersk Drilling e Maersk Supply Service come attività operative cessate effettuata da A.P. Møller-Mærsk con lo scopo di trovare soluzioni strutturali al settore energetico del gruppo.

Fonte: Informare


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto