Uve brevettate sempre piu' in voga

La richiesta di uva Red Globe e' ormai in calo da anni

L'Asia è un mercato molto importante per le esportazioni di frutta latinoamericana, e questo è particolarmente vero per la società cilena Chilfresh. I suoi principali mercati di esportazione si trovano in Estremo Oriente, con la Cina come mercato numero uno; ma sono importanti anche la Corea del Sud, il Vietnam e la Thailandia. Il mercato europeo e quello americano sono secondari per l'azienda.

Luis Sandoval, direttore commerciale dell'azienda, afferma: "Circa l'85% delle nostre esportazioni v in Estremo Oriente. Ciò significa che i nostri principali competitor sono la Nuova Zelanda per le ciliegie, e l'Australia per l'uva. I due Paesi sono molto più vicini di noi ai mercati asiatici, e quindi i loro prodotti possono arrivano in condizioni migliori, e inoltre sono in grado di reagire molto rapidamente ai cambiamenti sui mercati. Ciò significa che dobbiamo lavorare in modo molto efficiente, così da poter mantenere competitivi i nostri prezzi. Dobbiamo anche concentrarci sulla qualità in modo che questi mercati richiedano i nostri prodotti invece di quelli della Nuova Zelanda e dell'Australia". 

In Cile, le ciliegie sono attualmente in fase di fioritura e dovrebbero essere pronte per la raccolta nella seconda settimana di novembre. Luis dice: "Si dice che la raccolta inizierà prima del solito, ma quella delle ciliegie sarà anticipata solo di alcuni giorni, così da non avere un impatto sulla stagione in generale. Ci aspettiamo dei buoni volumi per le ciliegie, simili allo scorso anno. Quest'anno abbiamo avuto delle gelate notturne che hanno gravemente colpito alcuni coltivatori di ciliegie e susine, ma ci aspettiamo un buon raccolto per tutte le varietà".

Ciliegie e uva da tavola sono i prodotti più importanti dell'azienda. La richiesta delle ciliegie, in questo momento, è molto alta, ma per l'uva è più difficile, secondo Luis. "Le nostre ciliegie si vendono sempre bene: c'è davvero una grande richiesta, soprattutto dalla Cina. In questo momento, il mercato dell'uva da tavola è difficile per noi, perché siamo in un periodo di transizione".

Il mercato della Red Globe è risultato in calo negli ultimi cinque anni, quando sono arrivate sui mercati le nuove varietà brevettate di uva, guadagnandosi molta popolarità.

"Abbiamo iniziato a coltivare queste varietà, ma non siamo ancora in grado di eliminare gradualmente quelle tradizionali, perché non abbiamo ancora una produzione abbastanza elevata di quelle nuove. Quest'anno venderemo la Maylen®, che abbiamo iniziato a commercializzare due stagioni fa, e la Allison™, che abbiamo venduto la scorsa stagione. Quest'anno presenteremo, per la prima volta, anche la Jack Salute®; non tutti i mercati hanno familiarità con questa varietà, quindi la introdurremo lentamente in Cina. Per ora, siamo orientati principalmente verso il mercato statunitense".

Quest'anno, fortunatamente, il meteo non ha provocato molti danni alle colture cilene. "Tuttavia la siccità sta colpendo le aree settentrionali e centrali del Cile, in particolare la regione V. Ma se questo inverno non dovesse piovere, saremmo nei guai. Tutto ciò che possiamo fare è sperare che la siccità non persista fino al prossimo anno. Possiamo raccogliere la pioggia e usarla per irrigare, ma oltre a questo non ci sono precauzioni che possiamo prendere per proteggere noi stessi e il nostro raccolto. Questa stagione, in ogni caso, andrà bene - non sarà perfetta, ma dovremmo avere un raccolto di buone dimensioni, con una qualità abbastanza buona", conclude Luis.

Per maggiori informazioni: 
Luis Sandoval
Chilfresh
Tel: +56 75 220 8400
Email: lsandoval@chilfresh.cl 
www.chilfresh.cl 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto