Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La domanda di avocado continua a crescere: problemi per la continuita' delle forniture

Negli ultimi anni, il mercato dell'avocado ha registrato un notevole sviluppo, grazie a un'incredibile crescita della popolarità di questo frutto, in tutto il mondo.

Secondo Juan Escorcia, della Avocados Aguirre, la domanda è quasi impossibile da soddisfare integralmente. "In questo momento, il problema con gli avocado non è venderli, perché si vendono da soli. Il problema è garantire una fornitura continua, perché la domanda è molto alta, ed è cresciuta esponenzialmente nell'ultimo decennio, portando allo sviluppo di molte nuove produzioni in tutto il mondo. Dieci anni fa, il Messico produceva circa il 90% degli avocado del mondo, ma oggi stanno nascendo nuovi mercati in altri Paesi dell'America Latina, in Africa, Nuova Zelanda e Australia, e persino in Cina. Tuttavia, secondo la nostra esperienza, non c'è ancora abbastanza produzione per soddisfare tutta la domanda", afferma Juan.

La Avocado Aguirre è specializzata nell'imballaggio e nell'esportazione di avocado. L'azienda si trova nello Stato messicano di Jalisco, e lavora con coltivatori sia di questo Stato che di quello del Michoacán.

Juan afferma: "Michoacán è lo Stato produttore di avocado numero uno in Messico: produce circa l'80% di tutti gli avocado del Paese. Jalisco è il secondo produttore, quindi occupiamo una posizione molto strategica. Lo Stato di Jalisco non ha accesso agli Stati Uniti o alla Cina, quindi i nostri maggiori mercati di esportazione sono il Giappone e il Canada, e anche una buona parte dell'Europa. Attualmente stiamo lavorando a stretto contatto con l’APEAJAL, l'associazione dei coltivatori e confezionatori di Jalisco, per soddisfare i requisiti necessari per poter accedere ai mercati americano e cinese".

Sebbene i coltivatori messicani siano in grado di produrre avocado tutto l'anno, hanno un'alta e una bassa stagione. Juan spiega: "In questo momento, stiamo entrando nell'alta stagione, che durerà fino a metà marzo. Questo è il momento in cui i volumi sono più abbondanti, e quindi i prezzi scendono, perché abbiamo più offerta. La nostra stagione va a completare quelle del Perù e della Colombia, quindi la nostra bassa stagione è la loro alta stagione. Questo favorisce la stabilità dei mercati. Anche durante la nostra alta stagione, riceviamo una buona richiesta. Alcuni mercati come il Giappone e l'Europa preferiscono disporre degli avocado messicani anche quando sono in bassa stagione, pagando prezzi più alti per avere il prodotto. L'avocado messicano ha infatti una buona reputazione sul mercato".


I frutti della Avocado Aguirre sugli scaffali di un supermercato di Hong Kong.

Quest'anno i volumi sono stati costanti, e simili a quelli dello scorso anno. La tendenza a favore dell'avocado rimane forte, e pertanto l’azienda sta cercando di espandere i propri mercati. "Quest'anno stiamo lavorando allo sviluppo dei mercati del Medio Oriente. Abbiamo viaggiato molto in Paesi come Turchia, Kuwait e Dubai, per ampliare i nostri mercati ed esportare quantità maggiori verso queste destinazioni. Stiamo anche lavorando a Hong Kong, a stretto contatto con i nostri partner, per far crescere anche quel mercato. Il trasporto a Hong Kong è piuttosto lungo - 38 giorni dalla raccolta all'arrivo - quindi utilizziamo un trattamento specializzato al momento del confezionamento, per garantire che i frutti arrivino in buono stato. Non vediamo l'ora di espanderci nella prossima stagione".

Per maggiori informazion: 
Juan Escorcia
Avocados Aguirre
Tel: +1 619 365 7694
Email: jescorcia@avocadosaguirre.com 
www.AvocadosAguirre.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto