Coperture per l'uva da tavola sempre piu' innovative e al passo con i tempi

"L'esperienza ultra trentennale nella produzione di innovativi teli rinforzati ci permette di riconoscere e anticipare le problematiche e le esigenze dei coltivatori, unendo così le conoscenze tecniche a quelle agronomiche, oltre che offrire una personalizzazione nelle soluzioni protettive in frutticoltura, grazie alla flessibilità dei nostri processi produttivi. Le nostre coperture e tendo-strutture sono moderne, altamente robuste, innovative e alla portata di tutti". Così riferisce Walter Ruggia, responsabile dell'innovazione tecnologica di Retilplast.

"E' importante disporre di una buona copertura anche per l'uva da tavola: si tratta di soluzioni necessarie specie negli ultimi anni, in cui le condizioni climatiche sono sempre più anomale e preoccupanti soprattutto nel periodo di fioritura e ingrossamento degli acini. I rimedi che proponiamo sono due: copertura innovativa con tetto semipiano flessibile e copertura tradizionale con tetto a piramide. Il primo è un sistema di copertura che utilizza 2 teli sopra ogni filare per creare un tetto semi-piano (con una pendenza ridotta) e flessibile sotto gli sforzi del vento e dell'acqua. Trattasi di una struttura semplice, realizzata con pali, corde d'acciaio, elementi di collegamento, uguale per tutte le tipologie di allevamento dell'uva da tavola, che permette una maggiore circolazione dell'aria e una minore opposizione al vento".

"I teli, rinforzati ai bordi, possono essere richiesti anche con un telo protettivo POD opzionale. Con l'aggiunta di questo secondo telo, di colore bianco e di larghezza 30cm, creiamo una fascia laterale chiamata POD, la quale permette di avvolgere e incapsulare il telo anti-pioggia che viene arrotolato alla fine della stagione, dopo la raccolta, proteggendolo dalle radiazioni solari".

"I teli che compongono il sistema di copertura a tetto semipiano vengono fissati alla struttura sia sul colmo, mediante il gancio toro, sia al centro dei filari, attraverso un gancio bottone, un tirante elastico e una corda di acciaio. La legatura utilizzata viene definita a 'Z-Libera', in quanto il passaggio a zig-zag del tirante elastico tra i bordi dei teli scorre liberamente al di sotto della corda centrale (in acciaio). Esso permette ai teli di abbassarsi per scaricare l'acqua piovana e di sollevarsi leggermente sotto l'azione del vento".

"Il secondo sistema, invece, quello a tetto piramidale, è una struttura composta da pali, fili di ferro ed elementi di collegamento che richiede l'utilizzo di un singolo telo per filare. Questo telo, oltre a essere rinforzato sui bordi esterni, viene anche dotato di un rinforzo centrale, in quanto si appoggia direttamente sul filo di colmo e la sommità dei pali. Il nostro rinforzo centrale si ottiene con l'aggiunta di una fascia di tessuto retinato di 30 cm di larghezza".

"La struttura, che sorregge la copertura con un unico telo a forma di piramide, è molto sollecitata dal vento (effetto vela). Per questo motivo, è composta da una maggiore quantità di pali e fili di ferro. A fine stagione, i teli anti-pioggia vengono slegati su uno dei due bordi, avvolti in due e conservati sul filo centrale dei filari, senza rimuoverli del tutto dalla struttura. Ovviamente, una parte dei teli rimane esposta alla radiazione solare per cui avrà una precoce degradazione e perdita delle caratteristiche ottiche e meccaniche".

"Indubbiamente - conclude Ruggia - le maggiori coperture che proponiamo sono quelle a tetto semipiano. Queste, oltre a evitare ristagni d'aria calda e ridurre la formazione di condense, permettono di avere luce e temperatura uniformi e creare poca opposizione al vento".

Contatti:
Retilplast srl
Area Industriale, uscita A3
84022 Campagna (SA) - Italy
Tel. (+39) 0828 45359
Fax: (+39) 0828 48127
Email: info@retilplast.it
Web: retilplast.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto