Presente al Macfrut (padiglione D7 stand 197), anche con un evento il 12 maggio

La luce non e' tutta uguale: Ambra Light spiega come ridurre il ciclo di 5 giorni e tagliare i consumi del 50%

La luce non è tutta uguale, specie per l'accrescimento delle piante, in serra oppure nella nuova tipologia microgreens. Se ne parlerà a Macfrut durante un convegno (venerdì 12 maggio ore 11, area meeting D3) organizzato da Ambra Light (padiglione D7 stand 197) sul tema dell'illuminazione. All’evento, assieme ad Ambra Elettronica – Ambralight, parteciperà Milena Mastropierro di Migreen Food, azienda pugliese produttrice di microgreens.



"I nostri studi sulle luci LED sono partiti oltre 5 anni fa - spiega il referente Stefano Pizzolato - e abbiamo allacciato fin da subito una collaborazione con l'Università di Padova, allo scopo di avere un protocollo preciso e delle indicazioni che fossero il frutto di una ricerca di alto livello".



Il principio è semplice: le piante utilizzano - per svolgere la fotosintesi - un certo range dello spettro luminoso. Noi andiamo a fornire una luce nell'ambito di quel range, così da permettere la massima efficienza e ridurre al minimo i consumi. Facendo questo, abbiamo prove concrete ottenute presso i produttori, che dimostrano un accorciamento del ciclo di alcune orticole fino a 5 giorni e un risparmio energetico fino al 50%".



"Preciso che utilizziamo tecnologia italiana - specifica il responsabile - e che non siamo degli assemblatori di materiali asiatici. Siamo partner di Osram, leader e riconosciuta per la qualità dei componenti. La tecnologia LED dà una maggiore resa luminosa, consumando meno. L'investimento iniziale è maggiore rispetto alle lampade tradizionali, ma poi risparmio ed efficienza ripagano la spesa in poco tempo".



Il processo fotosintetico necessita di frequenze ben definite di rosso e di blu. Il mix di queste due frequenze dà, all'occhio umano, la percezione di un colore fucsia, che è quello che molto spesso si vede sotto serra o nelle coltivazioni a scaffale per microgreens. Non è comunque tutto semplice: a seconda della fase fenologica che si vuole stimolare (crescita, radicazione, produzione di massa fogliare ecc.) occorrono "miscele" di spettro leggermente diverse, ed è qui che entrano in campo gli ingegneri di Ambra Light.

"La luce va dosata al punto giusto - conclude Pizzolato - specialmente, deve essere distribuita in maniera uniforme. Nelle serre, in genere, si trova a 2,50 metri d'altezza, mentre nelle coltivazioni a scaffale è a 30-40 cm. Si comprendere che occorre effettuare una progettazione specifica per ogni situazione, per i tipi di coltivazione, e per gli obiettivi che si vogliono raggiungere".

Contatti:
Stefano Pizzolato
Ambra Light
Via dell'Artigianato, 2
36050 Bolzano Vic.no (VI)
Tel.:+390444351614
Fax.:+390444354615
Email: info@ambralight.it
Web: www.ambralight.it

Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018