Avvisi



Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le previsioni di un operatore del settore

Kiwi, ecco come andra' il mercato nei prossimi mesi

Tutta da verificare l'annata del kiwi verde. Un operatore del settore, molto ben informato, spiega a Freshplaza che "in settembre diversi enti avevano sovrastimato la produzione del kiwi verde ma, a causa di morìe in Piemonte e Veneto e dell'andamento climatico, l'aumento rispetto ad un'annata normale sarà solo del 5%. Nel frattempo, il più grande player mondiale ha prolungato di un mese la vendita del verde tenendo i prezzi troppo alti, con problemi di sovra-maturazione in certi contesti".

Poi vi è l'incognita Grecia. "Dallo scorso anno - aggiunge l'esperto - l'Italia è diventata il primo importatore di kiwi dalla Grecia e questo è un controsenso considerando che siamo i primi produttori e non avremmo bisogno del loro prodotto. La Grecia è in piena produzione, ha molti volumi, e sta spingendo parecchio da ottobre sia in Europa, sia in America e in Asia".

Anche a causa delle alte temperature autunnali, in ottobre e novembre la richiesta di kiwi da parte dei consumatori non è stata elevata, ma dovrebbe aumentare nei prossimi 15 giorni. L'esperto prevede che i mesi di gennaio e febbraio saranno i più difficili perché tutti vorranno collocare il prodotto per recuperare le scarse vendite di ottobre e novembre, sperando nella diminuzione della pressione da parte del kiwi greco.

"A mio avviso, le maggiori aziende italiane devono guardare sempre di più - continua l'opinione dell'operatore - al periodo tardivo di vendita, da marzo a giugno, confidando sulla tenuta del prodotto. Ciò è reso possibile perché la qualità del kiwi italiano e le tecnologie di conservazione sono nettamente superiori a quelle estere, compresi i parametri di sostanza secca e °brix. I clienti questo lo sanno, i supermercati per primi, ma fino a quando potranno sfrutteranno i prezzi più bassi, anche di 20 centesimi/kg, del kiwi greco".

E il kiwi giallo? L'esperto non ha dubbi: "Si conferma l'aumento dei consumi, ma nel giro di pochi anni le varietà meno buone di giallo saranno destinate a scomparire".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto