Tuta absoluta: resoconto dell'incontro tecnico Koppert a Fondi (LT)

Si è svolto presso il COPLA di Fondi (provincia di Latina) l'incontro tecnico organizzato da Koppert Italia Srl per illustrare le metodologie di controllo con l'impiego di ausiliari contro la Tuta absoluta, un lepidottero che negli ultimi anni rappresenta un serio fattore limitante nella coltura del pomodoro.

Le "armi" chimiche sono oramai "spuntate" e il controllo del fitofago risulta parziale e poco efficiente. Il cambio di strategia è giocoforza necessario: con i restrittivi capitolati di produzione legati alle molecole dei principi attivi che la Gdo impone ai suoi fornitori e i conseguenti abbassamenti dei RMA (residuo massimi ammessi), OP COPLA, in collaborazione con Koppert Italia nella figura del dott. Ivan Pistillo, hanno messo a punto una strategia di difesa contro questo fitofago chiave per il pomodor,  basata sull'utilizzo del predatore Nesidiocoris tenuis che si alimenta a spese di uova e larve (queste ultime responsabili dei danni alla pianta e ai frutti) di Tuta absoluta.

Produrre prodotti a residuo zero è possibile con tutte le colture, anche fragola, melanzana, peperone, come ampiamente illustrato durante l'incontro dai tecnici Koppert.

Notevole la partecipazione di numerose aziende agricole del territorio e diversi tecnici, a dimostrazione dell'interesse e della volontà di innovarsi per mettere sul mercato un prodotto sempre più sano e genuino.


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018