Nuove tecnologie da soppesare durante l'EU Fresh Info Forum

Lo tsunami di sviluppi tecnologici non si è limitato ad abbattersi solo sulla società e sul settore, ma anche sul visitatore della quarta edizione di EU Fresh Info Forum che si è tenuto lo scorso 29 novembre. Robot, droni, blockchain, agricoltura di precisione, Internet delle cose, dati e relativa qualità: nel programma c'era di tutto. Fortunatamente c'è stato anche spazio per mettere ogni cosa in prospettiva e prendere contatti. I nuovi sviluppi ci sono, ma riusciamo a star loro dietro?

I visitatori hanno potuto scegliere, tra le altre cose, di partecipare a una dimostrazione con un drone.

In sei sessioni plenarie e in due turni di sessioni parallele, i visitatori hanno potuto informarsi sugli ultimi sviluppi. Le sessioni parallele si sono concluse con degli interventi da parte delle start-up che si sono presentate brevemente. Per portare il settore all'attenzione delle nuove generazioni, il presidente Harrij Schmeitz (nella foto in alto) ha invitato un gruppo di studenti dell'Università di Delft.

L'europarlamentare Jan Huitema - egli stesso produttore di latte in un'azienda automatizzata nella provincia della Frisia, nei Paesi Bassi - ha spiegato i piani europei. Huitema vede opportunità per ridurre l'onere amministrativo, alleviando la normativa attraverso l'utilizzo della blockchain, per esempio. Una buona notizia per tutti, ma senza budget, al momento. Infatti, nel nuovo programma Horizon Europe, l'Ue ha stanziato 100 miliardi di euro per le innovazioni. Di questa cifra, il budget riservato alle innovazioni in agricoltura ammonta a soli 10 miliardi di euro.

Allison Kopf.

La presentazione di Allison Kopf, dell'azienda americana di software Agrilyst, ha calmato un po' gli animi. "Ci sono molti sviluppi tecnologici che ancora non hanno superato la fase preliminare". La maggior parte delle tecniche di cui tutti parlano è ancora in questa fase. Su scala mondiale sono necessari circa 1,6 miliardi utenti per colmare questa lacuna. Twitter, Snapchat e molte altre tecniche moderne non sono ancora riuscite a colmare questo divario.

Kopf ha continuato: "Si guardi ciò che è disponibile sul mercato". Una tecnica deve essere necessaria, accessibile ed economica per risultare degna di investimento. "Non ci sono molte tecniche che combinano questi tre fattori". Inoltre, diventa sempre più importante che i sistemi comunichino bene tra loro, perché nessuno è disposto ad aspettare di accedere a decine di sistemi diversi.

Erik Jan Koedijk.

Erik Jan Koedijk, che ha concluso la giornata, ha indicato gli enormi sviluppi degli ultimi decenni. Dal primo computer, ai messaggi di testo, tutte cose molto comuni negli anni '90, fino alle email, ai navigatori satellitari, alle app, e così via. Koedijk ha consigliato di ascoltare i Millennial che accedono al mercato del lavoro. Sono pieni di idee, ma spesso questa generazione, prima di essere ascoltata, deve dimostrare ciò che vale all'interno di un'azienda.

"La generazione Z ha ancora più idee". Questo gruppo è cresciuto con smartphone, internet e app. E, per evitare di essere sovrastato dallo stress di tutti gli sviluppi, Koedijk ha due consigli. Il primo è preparare un file plan, cioè, assicurarsi di avere una lista di persone che si possono contattare in caso di problemi. Il secondo è di dedicare 15 minuti al giorno alle email per evitare che chi ti ha scritto decida di chiamarti al telefono.

Jane Proctor, CPMA (al centro) mentre prova gli occhiali che permettono di capire i prodotti che lei osserva sullo schermo.

Dennis Stolwijk e Bjorn Jansen di Axians.

Maarten Cordenier (Delaware) mentre parla della sua azienda.

Schouw Informatisering ha partecipato con uno staff di 4 persone: Robert Emmen, Marlie van Meer, Joost Rijsdijk e Jurgen Heinis.

Nick Neesen, Marjon van Dijen e Fred van der Heide presiedono la postazione di Descartes.

Robin Brekelmans (Intelligence) mentre parla con degli studenti dell'Università di Delft.

Sotto: Marnix van den Broek e Bernard van Raaij di Qray. 


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018