Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Al porto di Salerno, container ribaltati

Tre trombe d'aria in otto ore in Calabria, Puglia e Campania

Nella giornata di ieri (si legga 20 novembre 2018, ndr), tre trombe d'aria si sono formate in otto ore tra Calabria, Puglia e Campania. Piogge torrenziali e danni ingenti anche in Toscana, Molise, a Roma e nel casertano, a riprova di un clima sempre più estremo. Freddo invernale e neve al Nord, dove le massime in alcuni casi non hanno superato i 3-4 °C in pianura Padana.

Come si legge su meteoweb.eu, il caldo anomalo al Sud (25 °C in Sicilia, 24 °C in Calabria, 22 °C in Puglia e 21 °C in Campania) ha riscaldato l'acqua dei mari fino all'arrivo dei primi freddi. Ciò ha innescato numerosi fenomeni estremi. Violente trombe d'aria hanno colpito, in mattinata, prima Cutro (Crotone) in Calabria e Taurisano (Lecce) in Puglia, provocando danni e feriti. A Cutro, il forte vento ha divelto per esempio i tetti di diverse abitazioni e capannoni, ha abbattuto alberi e cartelloni.

Foto: wesud.it - Cutro, zona industriale colpita dalla tromba d'aria

A Taurisano, la tromba d'aria ha attraversato le campagne del comune leccese precisamente nella contrada Santa Teresa. Il tornado ha abbattuto diversi alberi, muri e anche alcune abitazioni.

Foto sopra e sotto: Pagina Facebook Coldiretti Puglia

Secondo quanto riporta Coldiretti Puglia, il fenomeno meteorologico ha sradicato alberi, divelto serre e distrutto strutture agricole.

Colpiti soprattutto i comuni di Alezio, Gallipoli, Parabita e Galatina - segnala Coldiretti Lecce - con piogge torrenziali e forti raffiche di vento.

Successivamente, nel pomeriggio di ieri (si legga 20 novembre 2018, ndr), il fenomeno più intenso ha interessato Salerno: un enorme vortice d'aria si è spostato dalle coste di Vietri sul Mare fino al porto, dove ha ribaltato alcuni container allo scalo commerciale marittimo.

Circa venti container si sono ribaltati, tre sono finiti in mare e verranno recuperati al più presto. Tutti gli operatori portuali hanno aiutato le autorità ad arginare da subito la situazione. E' stato necessario sospendere le attività, ma solo per il tempo necessario a ripristinare gli standard di sicurezza.

Qui di seguito, alcune foto inviate a FreshPlaza da un operatore del settore, dopo il passaggio della tromba d'aria al porto di Salerno.


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto