Il parere di Maite Gonzalez (Frugarva)

La domanda di limoni si prende una pausa prima di dicembre

Attualmente i limoni spagnoli si trovano in un periodo di decollo pre-natalizio. L'inizio della campagna del Primofiore non ha portato grandi sorprese: è stato segnato da un clima primaverile, oltre che dalla necessità di gestire la carenza di calibri adeguati e, in parte, dalla competizione turca.

Maite González, direttore per lo sviluppo commerciale della società Frugarva, ha dichiarato: "Le vendite dei nostri limoni sono principalmente intese per destinazioni dell'Europa Centrale. Da quando abbiamo cominciato la campagna a settembre, il volume delle vendite è rimasto stabile rispetto all'anno precedente, in linea con le nostre stime. All'inizio abbiamo osservato che da una parte, le ultime spedizioni d'oltremare hanno impiegato più tempo del previsto a essere assorbite dal mercato e dall'altra, che nelle ultime settimane di settembre le dimensioni dei limoni spagnoli erano ancora piccole. Perciò i frutti non erano ancora pronti per essere raccolti".

"Quest'anno le temperature hanno aiutato molto poco. Nel nostro caso abbiamo affrontato la carenza complessiva di frutta di qualità con la gestione delle nostre produzioni. Questo ci ha permesso di mantenere forti le vendite in un contesto, per così dire, peculiare".

Secondo lo specialista nella produzione e commercializzazione dei limoni, quando la frutta nei campi patisce dei ritardi nella maturazione e nella crescita, c'è bisogno di esperienza e capacità produttiva per rifornire il grande settore di distribuzione europeo, che comincia prima ad acquistare la produzione spagnola.

"E' il nostro lavoro da specialisti nella produzione di agrumi quello di dire ai rivenditori europei quando è il momento giusto per raccogliere i limoni, a seconda delle circostanze di ogni campagna. Da parte nostra, e dato il fatto che l'offerta per tutto l'anno di limoni biologici e convenzionali fa parte dell'identità dell'azienda, siamo completamente in linea con il cliente. In ogni caso, è molto importante informare il mercato per aggiungere valore all'intera catena".

Mentre i prezzi dei limoni hanno cominciato la campagna a livelli normali, queste settimane sono decisive, secondo González. Prima di dicembre, la domanda si prende una pausa. Anche se le destinazioni per i limoni turchi rappresentano una piccola quota delle nostre vendite, la loro produzione è notevolmente più grande quest'anno e competono con prezzi aggressivi. Qualche settimana con vendite stabili prima dell'arrivo ufficiale del freddo dovrebbe fare del bene e nessuno dovrebbe avere fretta di vendere, dal momento che agire così non genera valore".

Per maggiori informazioni:
Maite González
Frugarva
Tel.: +34 968820147
Email: tgonzalez@frugarva.com
Web: www.frugarva.com


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

x

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto