Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'obiettivo e' lavorare solo con i piu' grandi produttori di avocado

Nasce la Compañía Aguacatera del Sur

E' appena nata una nuova società specializzata nell'import di avocado a Malaga, nella provincia che rappresenta la maggior parte della produzione e della commercializzazione di questo frutto in Spagna e in Europa. La Compañía Aguacatera del Sur è formata da imprenditori con esperienza nella vendita di avocado e con importanti contatti commerciali nei Paesi che hanno le produzioni maggiori di questo frutto.

"I venditori che fanno parte di questa azienda provengono dalle grandi aziende che dominano la produzione e la commercializzazione di frutta tropicale - hanno dichiarato Oscar Martínez e Miguel Ángel Loayza - Abbiamo già portato a termine diverse collaborazioni che ci garantiscono una domanda settimanale, tra gli 8 e i 10 container di avocado".

Sono anni interessanti per i produttori di avocado, con un consumo che dovrebbe continuare a crescere almeno per i prossimi dieci anni. La vendita di avocado sarà l’attività principale di questa nuova società, che commercializzerà anche altri prodotti, come mango, uva da tavola, melagrana o lime.

La Compañía Aguacatera del Sur è stata presentata ufficialmente a Fruit Attraction, dove aveva un proprio stand accanto alla Plátanos López. "L'accoglienza da parte dei visitatori è stata entusiasmante - ha dichiarato Óscar Martínez - abbiamo già concluso accordi con vari fornitori che ci garantiscono un'offerta per 12 mesi l'anno".

In un solo mese dalla sua nascita, questa nuova società è già riuscita a vendere 14 container provenienti dal Perù. "Siamo molto soddisfatti dei risultati della campagna peruviana di avocado, soprattutto considerando che gli ultimi anni sono stati difficili per il prodotto. Ora siamo in piena campagna messicana, precisamente nello Stato di Jalisco, dove stiamo caricando circa 4-6 container a settimana. A partire da marzo, speriamo di iniziare a caricare container dal Sudafrica e a maggio lavoreremo di nuovo con i nostri partner in Perù. Vogliamo lavorare solo con i fornitori più importanti e i marchi più conosciuti" ha spiegato Miguel Ángel Loayza, uno dei soci dell'azienda. "Se manteniamo una struttura a basso costo e riusciamo a diventare più competitivi, i nostri clienti e fornitori ci saranno grati".

Momento favorevole per il mercato dell'avocado
"La stagione dell'avocado in Perù è stata dura a causa dell'eccesso di offerta nel mercato europeo e abbiamo deciso di iniziare la campagna messicana proprio nel bel mezzo della tempesta. Lo abbiamo fatto anche se i prezzi erano alti rispetto a quelli europei (da 3 a 4 euro). In realtà sapevamo come si sarebbe sviluppato il mercato e ora che arrivano i primi container di avocado messicani, il mercato si è fatto molto più interessante e i prezzi sono intorno ai 12 euro a cassetta, con una tendenza al rialzo nelle prossime settimane, dovuta al gap di mercato. Infatti, lo sciopero che si è svolto a Michoacán avrà un effetto boomerang in Europa, perché il mercato statunitense è stato costretto a monopolizzare le spedizioni cilene e questo, nel mese di dicembre, avrà ripercussioni in Europa".

Questo, secondo Óscar Martínez, potrebbe portare i produttori spagnoli a iniziare il raccolto troppo presto, con livelli di sostanza secca ancora ai limiti dell'accettabile.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto