New Plant ha portato Piqa Boo ad Interpoma

Una nuova pera in sperimentazione

Ha un sapore molto aromatico, un colore attraente, è succosa e di calibro medio. E' una nuova pera che New Plant ha in prova con licenza europea ed è stata mostrata per la prima volta a Interpoma. Il nome è Piqa Boo ed è frutto da un incrocio ottenuto in Nuova Zelanda partendo da pero europeo, cinese e giapponese.

"Abbiamo cinque campi sperimentali - afferma Piero Turroni presidente New Plant - dislocati fra le province di Modena, Ferrara e Forlì-Cesena. Stiamo osservando questa nuova pera da un paio d'anni ma solo quest'anno abbiamo avuto una prima produzione consistente".

Le caratteristiche di Piqa Boo sono una maturazione precoce, nei primi 15 giorni di agosto, accompagnata da un ottimo sapore, croccantezza e aroma e una entrata in produzione velocissima. La qualità organolettica migliora dopo qualche settimana in cella frigorifera, come quasi tutte le pere. 

Mirco Montefiori e Piero Turroni

"Siamo ancora agli inizi - continua il presidente - e la tecnica è tutta da affinare. Dobbiamo capire come si comporta la pianta nei nostri areali e in che modo farle esprimere tutte le potenzialità alla luce della tecnica di coltivazione. Abbiamo alcuni impianti dove, grazie agli agricoltori delle nostre Op costitutrici, si sta verificando la migliore conduzione agronomica".

"Si tratta di un frutto nuovo in tutto il mondo - conclude - una novità assoluta che in Europa è in mano a New Plant. Ora abbiamo qualche anno di tempo per valutarla e poi le Op decideranno se metterla in produzione e gestirne la commercializzazione".

Contatti:
New Plant
Via Malpighi, 5
47122 Forlì (FC)
Tel.: (+39) 0543 798991
Fax: (+39) 0543 778574
Email: tania.falcioni@newplant.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto