Visite in campo e in stabilimento presso la Op Granfrutta Zani

Pink Lady Day: attenzione rivolta ai giovani studenti

Dietro ad una mela c'è un mondo. E per farlo conoscere da vicino l'Aple - Associazione Pink Lady Europa ha deciso di organizzare il secondo Pink Lady Day, una giornata per scoprire l'universo della mela rosa: dalla produzione alla lavorazione, dal confezionamento alla commercializzazione.

Mercoledì 7 novembre 2018 si è svolto presso le campagne e i magazzini dell'OP Granfrutta Zani, licenziataria del marchio Pink Lady per la produzione, lavorazione e commercializzazione. L'evento è in contemporanea nei tre principali Paesi europei produttori: Italia, Francia e Spagna. Sono state coinvolte le scuole agrarie del territorio, una quarantina di ragazzi e insegnanti alla scoperta di questo mondo.

"Siamo molto soddisfatti di come si è svolta la giornata - spiega Sandro Zani - soprattutto perché abbiamo coinvolto i giovani. E si tratta di studenti che studiano agraria, il futuro del nostro settore".

La mattinata si è svolta inizialmente nell'azienda agricola Giuliano Donati, dove i ragazzi hanno toccato con mano cosa vuol dire creare questa mela e i mezzi per ottenere la qualità attraverso tutte le attività agronomiche che portano a ottenere la giusta pezzatura, colorazione e grado Brix elevato, per garantire un ottimo prodotto al consumatore.

Gli studenti hanno successivamente visitato il cuore della cooperativa, lo stabilimento di lavorazione di Bagnacavallo, dove hanno incontrato i principali responsabili che garantiscono la qualità e la commercializzazione della Pink Lady, osservando tutti i passaggi che intercorrono tra il conferimento e la vendita.

"Il progetto Pink Lady - continua Zani - è iniziato nel 1973 quando John Cripps, assieme ad altri produttori, ebbe l'idea d'incrociare la varietà Golden Delicious con Lady Williams. Da questa unione nacque la Cripps Pink, che fu poi diffusa in commercio con il marchio Pink Lady. Di strada, da quel momento, ne è stata fatta, tenendo bene a mente i valori originali: rispetto agli uomini, alla Terra e al tempo in cui viviamo. Nel 1997 viene infatti creata l'Aple-Associazione Pink Lady Europa".

Oggi il marchio Pink Lady comprende tre cloni della varietà, Cripps Pink, Rosy Glow e l'ultimo nato Sekzie, per garantire lo sviluppo ed il miglioramento di questo frutto. Infatti per essere marchiata Pink Lady, la mela deve rispondere a specifici criteri qualitativi: oggi solo il 70-75% delle mele prodotte risponde ai requisiti del disciplinare di produzione, mentre il resto va all'industria di trasformazione.

Un'altra forza di questo progetto è la capacità di garantire prodotto per 12 mesi all'anno, con caratteristiche organolettiche e commerciali costanti. Questo può avvenire grazie alla sua coltivazione sia nell'Emisfero nord che nell'Emisfero sud (Australia, Nuova Zelanda, Cile e Sud Africa) su requisiti agronomici e di prodotto standardizzati.

Contatti:
OP Granfrutta Zani
Via Monte Sant'Andrea
48018 Granarolo Faentino (RA)
Tel.: (+39) 0546 695211
Fax: (+39) 0546 41775
Web: www.granfruttazani.it 


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019