Proposta durante l'Eima

Dal campo alla casa: dai sarmenti al pellet per risparmiare energia

Avere in campo un piccolo tesoro, energetico, senza rendersene conto. E la ditta Caeb agroenergy ha creato una macchina e una applicazione per tramutare in risparmio concreto quanto di solito nei frutteti viene considerato uno scarto. 

Antonio Perla ad Eima posa insieme alla macchina

"Tutto ruota sui residui della potatura - spiega Antonio Perla di Caeb, azienda che espone a Eima - che andiamo a recuperare attraverso la nostra macchina, definita rotoimballatrice per sarmenti e potature. In meno di un minuto compie l'intero ciclo, vale a dire raccolta dei sarmenti, legatura della balla e scarico". 

Il peso della balla prodotta e pressata varia fra i 25 e i 35 kg ed è comunque regolabile. Tutte le balle prodotte possono essere trasformate in pellet tramite un'attrezzatura aggiuntiva. 

"Un ulteriore aspetto interessante - aggiunge Perla - è l'applicazione che abbiamo creato e che permette all'agricoltore di calcolare il proprio potenziale energetico. In pratica si tratta di inserire nella maschera la tipologia di frutteto, gli ettari, la superficie che si deve riscaldare e l'applicazione stila il bilancio energetico, dal campo alla casa".

"Quanta energia ho in campo? quanto posso riscaldare e quanto posso risparmiare? sono le domande a cui il nostro sistema dà risposta. Quello che una volta era considerato un rifiuto di cui disfarsi, oggi può essere riutilizzato e portare a un risparmio in termini di costi per l'energia".

Contatti: 
Caeb International
Via Botta Bassa, 22
24010 Petosino di Sorisole (Bergamo)
Tel.: (+39) 035 570451
Email: a.perla@caebinternational.it 
Web: www.caebinternational.it 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto