Il parere della societa' Armand Fabre

La campagna delle clementine della Corsica e' cominciata bene

La società Armand Fabre è specializzata in clementine della Corsica. "Quest'anno la produzione sarà di circa 25.000 tonnellate, di cui ne immetteremo in commercio 3.000. Rispetto alla Spagna, che ha inviato un milione di tonnellate, è veramente una quantità piccola. C'è una domanda molto buona per le clementine della Corsica in Francia perché sono le sole clementine francesi. Potrebbero valere il doppio o il triplo rispetto alle clementine della Spagna". A dichiararlo Armand Fabre dell'omonima società.

Export
"Sfortunatamente, non avendo una grande produzione, le clementine della Corsica sono al 90% destinate al mercato francese - ha spiegato Armand - Il rimanente 10% è esportato verso Belgio e Svizzera. Non si arriva ad esportarle altrove. E' un peccato perché ogni volta che ci sono delle fiere internazionali, i visitatori le ritengono molto buone".

La società offre clementine della varietà precoce Caffin, che sono commercializzate tra il 20 ottobre e il 10 novembre. "Segue la varietà Fine de Corse, che rappresenta il 90% della produzione" ha spiegato Armando. La campagna durerà fino al mese di gennaio.

Le Clementine sono vendute con le loro foglie. 

Una bella storia
Le prime piante di clementine della Corsica sono state importate dal Marocco durante gli anni Sessanta. "Le piante sono arrivate a Marsiglia, dove faceva estremamente freddo. Molte piante morirono e quelle rimaste vive sono diventate le genitrici delle piantagioni di tutta la Corsica. I produttori corsi sono stati così in grado, con l'aiuto della stazioni di ricerca agronomica di San Giuliano, di creare una varietà robusta".

Armand Fabre propone le clementine in confezioni diverse. "Offriamo cassette da 12 e 6 kg, vaschette da 1 e 1,5 kg e confezioni più piccole".

Calibro piccolo
"Considerato che usiamo la fertilizzazione naturale, le clementine della Corsica non si presentano di grosso calibro; soprattutto quest'anno, è un'annata particolare in tutto il Basso Mediterraneo". Sempre più frutteti corsi si stanno convertendo al bio. Secondo Armand, le clementine della Corsica hanno qualità organolettiche superiori. "Hanno la giusta ratio zuccheri-acidi e subiscono pochissimi trattamenti. La colorazione è al 100% naturale. I frutteti sono selezionati per avere delle foglie molto grandi. Certe volte si ha l'impressione di comprare una pianta invece che un frutto".

La produzione corsa
"In Corsica cerchiamo inoltre di sviluppare limoni con le foglie, nonché arance nel mese di dicembre al fine di completare la gamma. Come nel caso delle clementine, avranno tutte una colorazione naturale. A partire da aprile, la Corsica commercializzerà circa 5.000 tonnellate di pompelmi rossi".

Per maggiori informazioni:
Armand Fabre
460 Avenue Denis Papin - ZI Nord
13340 Rognac
Tel.: +33 (0)4 42 43 43 90
Fax: +33 (0)4 42 74 26 47
Email: armand.f.fabre@orange.fr
Web: www.armandfabre.com


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019