Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Con l'Hass sul mercato, difficile vendere avocado Bacon e Fuerte

Nel sud della Spagna, la raccolta di avocado biologici Bacon e Fuerte è attualmente in pieno svolgimento, mentre i primi avocado Hass dovrebbero cominciare a essere raccolti, nelle aree più precoci di coltivazione, a metà novembre.

"La raccolta è iniziata circa tre settimane fa, ma è solo ora il momento in cui la qualità del frutto è ottimale, sia in termini di contenuto di olio che di gusto," ha riferito Fernando Martín, manager della cooperativa Procam Bio, con sede a Granada, specialista nella produzione di frutta e verdura biologica.

Tuttavia, pur essendo in un momento ideale per quanto riguarda la qualità, gli avocado Bacon e Fuerte non beneficiano di prezzi soddisfacenti. "E' illogico che si paghi tanto poco per un prodotto che è attualmente di così buona qualità. Sembra che i consumatori di tutta Europa abbiano definitivamente scoperto gli avocado Hass e preferiscano questa varietà, in particolare i frutti che attualmente arrivano dal Messico" ha spiegato il produttore ed esportatore. "Sorprendentemente, gli avocado biologici di origine spagnola sono molto apprezzati dalle catene di distribuzione europee, ma queste ultime continuano a scegliere altre origini per la varietà Hass, o almeno questa è la nostra percezione".

Per questo motivo, molti dei produttori associati alla cooperativa hanno già rinnovato le loro varietà, passando da quelle a buccia liscia all’Hass, sebbene vi siano ancora volumi significativi delle prime. "Tra due settimane, arriveranno sui mercati i primi lotti precoci di avocado Hass da Granada e Malaga, anche se non ci saranno volumi consistenti fino a metà dicembre. Inoltre, il mercato europeo attende con impazienza l'inizio della stagione spagnola dell’avocado Hass biologico".

Nella sua gamma tropicale, la Procam Bio fornisce anche mango bio, concentrandosi in particolare sulle varietà tardive. "Al momento stanno finendo con la varietà Kent e cominciando con la commercializzazione del Keitt".

Per quanto riguarda le verdure biologiche, attualmente la cooperativa è pienamente coinvolta nella stagione dei cetrioli olandesi, riuscendo a fornirne grandi volumi, così come alcuni piccoli volumi di cetriolo francese. Inoltre, stanno iniziando con volumi limitati di biologico per i pomodori a grappolo e marmande. Si aspettano di avere volumi significativi di pomodori biologici in circa 20 giorni.

Secondo Fernando Martín, "nelle ultime campagne, abbiamo notato che l'offerta di prodotti biologici è cresciuta più rapidamente della domanda e, sebbene la situazione non sia così drammatica come alcuni pensano, sta sollevando qualche preoccupazione. Infatti, in alcuni momenti della campagna, i prezzi dei prodotti biologici sono scesi ai livelli di quelli convenzionali e, in alcuni casi, anche inferiori".

"Questo è il motivo per cui molti produttori ci pensano due volte prima di passare alla produzione bio. Negli ultimi anni, un gran numero di aziende dedite alla produzione convenzionale ha avviato nuove linee biologiche, causando l'aumento delle superfici coltivate e l'eccesso di offerta. Per simili aziende, i prodotti biologici sono solo complementari a quelle normali, quindi gli specialisti del biologico sono quelli maggiormente colpiti da un’offerta eccessiva".

Per maggiori informazioni:
Fernando Martín Callejón - manager
PROCAM BIO.
Ctra Almería km. 1,6- Motril, Granada - Spagna
Tel.: +34 958600306
Email:  direccion@procamsca.com
Web:  www.procamsca.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto