Frits de Bruin, di Nature's Pride:

Cresce l'entusiasmo per i fichi d'india, ma una fornitura per tutto l'anno e' la sfida maggiore

"Negli ultimi anni, l'entusiasmo per i fichi d'india è aumentato". A dichiararlo a FreshPlaza è Frits de Bruin, della ditta Nature's Pride. L'acquirente lavora già da anni con questo prodotto a, e oltre al potenziale, ne conosce anche i limiti. "Da agosto a novembre compreso sono disponibili in grandi quantità dalla Sicilia, ma al di fuori di questa stagione è difficile offrirli per tutto l'anno. A causa della breve finestra temporale di disponibilità, il fico d'india resta a livello di prodotto di nicchia".


"Quest'anno, la stagione italiana sta andando bene. I fichi d'india vengono spediti insieme ad altri carichi di merci e questo rende veramente difficile ottenere il livello di prezzi richiesto durante l'intera stagione italiana. Tuttavia, quest'anno abbiamo notato, tra i rivenditori tedeschi e olandesi, un rinnovato interesse nell'organizzazione di programmi di fornitura su questa referenza. Il prodotto ha del potenziale e noi siamo sempre pronti a offrire ai nostri clienti il supporto commerciale necessario".

"Al di fuori della finestra agosto-novembre, è difficile ottenere una continuità nell'offerta. Lavoriamo con un fornitore colombiano che ci invia fichi d'india in container e per via aerea, ma ciò richiede una fascia di prezzo completamente diversa, molto più elevata... di certo i fornitori non fanno la fila per acquistare! - ha continuato Frits - Attualmente stiamo lavorando per importare fichi d'india dal Perù, in modo da potere prolungare la stagione e quindi rifornire i nostri clienti con volumi più grandi e costanti in inverno".

"La coltivazione dei fichi d'india non è un processo facile. Alcuni anni fa, in Sudafrica, c'era ancora una produzione piuttosto grande e noi ne importavano un paio di container all'anno. Le rese erano estremamente basse e siccome questa coltura richiede dei trattamenti, quattro anni fa, uno dopo l'altro, tutti i produttori sudafricani hanno smesso di coltivarli per timore di superare i limiti di residui imposti per legge (MRL). Nel complesso, i fichi d'india sono un prodotto difficile da fornire per tutto l'anno, ma - ha concluso Frits - stiamo lavorando con i nostri coltivatori per sfruttare il più possibile il potenziale di questo prodotto".

Per maggiori info:
Frits de Bruin
Nature's Pride
Honderdland 611
2676LV Maasdijk - NL
T: +31174526586 
Email: Frits.deBruin@naturespride.nl 
Web: www.naturespride.eu 

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto