Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Batteri lattici applicati durante la coltivazione per la sicurezza alimentare

Stabilire nuove strategie di intervento pre-raccolta per i produttori di ortaggi a foglia verde è di fondamentale importanza, visto l'aumento di tossinfezioni alimentari associate a questi prodotti. Recenti studi hanno dimostrato che i batteri lattici (LAB) sono in grado di ridurre la presenza di Escherichia coli O157: H7 in varie matrici alimentari. L'applicazione elettrostatica di acidi organici si è rivelata efficace come intervento di sicurezza post-raccolta per ridurre l'E.coli O157: H7 su ortaggi a foglia, perciò ricercatori delle Università della Iowa, Kansas e Texas hanno valutato l'effetto dei LAB , applicati su spinaci, contro E. coli O157: H7.

"I risultati hanno indicato che E. coli O157: H7, se applicata una volta durante il ciclo di crescita di 4 settimane, sopravviverà sia nel terreno sia sulle foglie di spinaci al momento della raccolta - spiegano i ricercatori - Però se i LAB vengono applicati elettrostaticamente e spruzzati, attraverso irrigatori a pioggia, sia sul suolo sia sulla superficie fogliare nelle prime 4 settimane del ciclo di crescita, permettono una riduzione significativa (quasi una riduzione di 3 log10) di E. coli O157: H7 sia sulla foglia sia nel terreno alla raccolta, indipendentemente dal momento di applicazione".

I trattamenti superficiali con LAB hanno il potenziale di migliorare la sicurezza degli ortaggi a foglia verde, come un intervento di sicurezza alimentare pre-raccolta, se combinato alle buone pratiche agricole.

Fonte: Angela Laury-Shaw, Sara Elizabeth Gragg, Alejandro Echeverry, Mindy M Brashears, 'Survival of Escherichia coli O157:H7 after application of lactic acid bacteria', Agosto 2018, Journal of the Science of Food and Agriculture.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto