Le produzioni fresche e trasformate a marchio Terra del Sole

"Vogliamo cavalcare l’onda del cambiamento che caratterizza il consumatore, sempre più attento alle produzioni ad alto contenuto funzionale e alla tracciabilità dei prodotti. Oggi chi acquista vuole essere informato sulle tecniche colturali e, soprattutto, richiede genuinità di frutti e ortaggi raccolti nella loro piena maturazione". Così raccontano a FreshPlaza Francesco Bei e la moglie Blandina, titolari dell’azienda agricola Terra del Sole. 

"Abbiamo abbracciato la filosofia delle produzioni sostenibili, con l'obiettivo di offrire al consumatore gusto e salute".

Dopo anni di esperienza nel settore agricolo, nel 2014 nasce Terra del Sole: qui, su tre ettari di fertili terreni tra Sperlonga e Fondi (LT) l'azienda coltiva un'ampia gamma di ortofrutticoli sia in pieno campo che sotto serra.

La maggior parte delle produzioni, tra frutta e ortaggi, è destinata al mercato del fresco; solo una parte di prodotto in eccedenza viene trasformato in sughi pronti, conserve e sottoli. "In ogni caso - spiegano i titolari -  l'obiettivo è far riscoprire la stagionalità dei prodotti del territorio in cui viviamo e far arrivare sulla tavola frutti della terra il cui luogo di produzione sia il più vicino possibile a dove verranno consumati. Tutti i prodotti sono coltivati senza l’impiego di sostanze di sintesi, ma solo con l'uso di elementi di derivazione naturale".

L'azienda è in fase di conversione al metodo di coltivazione biologico. Le produzioni principali sono: finocchi, insalata, cicoria, zucchine, carciofi, cetrioli, fagioli, fave, melanzane, rucola, lattuga, radicchio, bieta e cavoli. Ricco anche l'assortimento di pomodori.

Nel periodo estivo, Terra del Sole offre anche angurie e meloni, fragole e albicocche.

 

"Per quanto riguarda il fresco - racconta Francesco - il nostro prodotto di punta è la bietola rossa che raccogliamo per 10 mesi l’anno; si tratta di una specie molto antica, che si differenzia da quella verde per l’alto contenuto di sostanze antiossidanti, quali flavonoidi, saponine e antocianine, utili per combattere i radicali liberi e nella prevenzione delle patologie cardiovascolari. Il trapianto delle piantine avviene in questo periodo, tra ottobre/novembre. La raccolta, a seconda del clima, avviene da metà gennaio a fine giugno".

L'azienda coltiva tre o quattro varietà di pomodori: dal classico insalataro al San Marzano, dal datterino al costoluto e molti altri ancora. In particolar,e per la passata viene trasformato pomodoro oblungo appuntito di varietà San Marzano Incas, cultivar a maturazione precoce - con pezzatura grande e uniforme - che viene messa a dimora a maggio e di cui si inizia la raccolta ad agosto".

"L'attuale stagione produttiva è stata positiva: grazie a un clima favorevole abbiamo raccolto pomodoro di buona qualità. Quest’anno abbiamo raccolto circa 6 tonnellate di prodotto, con una resa per ettaro superiore all'anno precedente, non solo perché in questa zona non c’è stata siccità ma soprattutto perché abbiamo risorse idriche derivanti da pozzi di proprietà. Di anno in anno, inoltre, realizziamo campi sperimentali per testare le varietà più resistenti e idonee alle nostre terre".

L'azienda trasforma anche melanzane, zucchine e carciofini in conserve sottolio in formato da 270 grammi. La passata di pomodoro è disponibile, invece, in formato da 500 gr. e 700 gr.

Una vera bontà è la conserva di pomodorini datterini, lavorati a partire dal frutto intero: la referenza è disponibile in vetro, nell'unico formato di 400 gr. Una conserva semplice e pratica, che racchiude il profumo del pomodoro come quello appena raccolto, poi lavorato in salamoia con acqua e sale grosso. L'assenza dell’olio rende questa conserva light e povera di calorie, perfetta per le diete ipocaloriche. La pastorizzazione avviene a bagnomaria, per non stressare la materia prima e mantenere le proprietà nutritive del prodotto.

Tutto il prodotto viene commercializzato presso ristoranti e strutture turistiche e conferito presso una piattaforma logistica che serve la distribuzione organizzata. Cresce anche la vendita online, in quanto i costi di spedizione dei prodotti sono compresi nel prezzo della materia prima.

"Siamo convinti – conclude Francesco – che l'impegno ambientale di un'azienda sia sempre più premiato dal consumatore che ricerca il prodotto green. Stiamo crescendo a piccoli passi, insieme al consumatore che vuole essere informato e gratificato con un prodotto genuino e salutare".

Contatti:
Terra del Sole
Via Fondi Sperlonga, 7700
04022 Fondi (LT) Italy
Cell.: (+39) 335 5729204
Email: agriterradelsole@gmail.com

Web: terradelsolekmzero.it


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018