Entro la fine di ottobre le merci viaggeranno sull’alta velocita'

Durante l'incontro di Cernobbio di Conftrasporto, Christian Colaneri di Rete Ferroviaria Italiana ha dichiarato che due compagnie ferroviarie hanno chiesto di usare nelle ore notturne la linea ferroviaria ad alta velocità-alta capacità tra Firenze e Bologna per treni merci.

Le due compagnie sono Mercitalia Logistics e Interporto Servizi Cargo che forniranno servizi diversi: la prima userà treni ETR 500 per il trasporto di merci su roll, puntando sulla velocità, mentre la seconda trasporterà semirimorchi alti quattro metri, puntando sulla sagoma delle gallerie, più ampia di quella della linea tradizionale. Nello stesso forum di Cernobbio Claudio Ricci, amministratore delegato d'Interporto Campano (che controlla Interporto Servizi Cargo) ha confermato che i primi convogli per semirimorchi con sagoma P400 viaggeranno entro la fine di ottobre tra Verona e Pomezia.

Il 2 ottobre, l'Interporto di Bologna ha confermato che il servizio Mercitalia Fast partirà alla fine di ottobre usando ETR 500 adattati al trasporto di merce sul roll e il primo collegamento sarà tra l'interporto emiliano e quello di Marcianise. "Nel terminal di Bologna Interporto i lavori di costruzione della banchina di cross docking, che verrà utilizzata per il carico e lo scarico delle merci, proseguono secondo le tempistiche previste e sono ad oltre il 75% del completamento", ha scritto la società interportuale. Il treno impiegherà tre ore e venti minuti per compiere il tragitto.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018