Croazia: vendita su social media e consegna diretta per i mandarini di Neretva

L'interesse dei consumatori per la consegna diretta della frutta è in crescita. In Croazia è ora possibile acquistarla e venderla attraverso il portale Finoteka. Negli ultimi giorni, i frutticoltori e gli agricoltori innovativi della valle di Neretva hanno cominciato a vendere i loro mandarini attraverso i social network, un modo valido per commercializzare il surplus di quest'anno, invece di venderlo a prezzi molto più bassi e non soddisfacenti.

Delle circa 60.000 tonnellate totali, 15.000 circa finiranno con l'essere vendute sul mercato domestico croato, 12.000 in tutta la regione, mentre una parte sarà venduta in altri mercati, principalmente in Ue, mentre un'altra resterà un surplus di mercato.

I produttori stimano che 6.000 ton circa dei mandarini finiranno con l'essere in più e ritengono che lo stato stia tentando di assicurare il supporto nazionale per tale surplus tramite donazioni o azioni simili, dal momento che quest'anno le sovvenzioni Ue sono state interdette a causa delle sanzioni russe.

Il sito web Total-croatia-news.com ha riportato che Ivica Barišić di Metković si aspetta di produrre circa 30 ton di mandarini quest'anno e ha annunciato su Facebook di volerle offrire in consegna diretta, prima a Zagabria e poi nella Croazia centrale. Successivamente ha in programma di consegnare i suoi prodotti ortofrutticoli anche in altre regioni in tutto il Paese.

Allo stesso modo, Hrvoje Kolman, proprietario del portale Finoteka.com, ha aggiunto che l'interesse per la consegna diretta della frutta sta aumentando. "Di recente abbiamo ricevuto ordini per 730 kg per Zagabria e dintorni. Siamo soddisfatti dei prezzi e quindi ci siamo rivolti a un canale di vendita diretta alternativo. Ritengo che in questo modo riusciremo a vendere l'intero volume".


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018