Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Come cambia il valore funzionale delle fragole bianche durante la digestione

La fragola bianca cilena (Fragaria chiloensis spp. chiloensis f. chiloensis) è una fragola semi-domestica spontanea della zona meridionale che presenta un alto contenuto di polifenoli e attività antiossidante. I ricercatori dell'Università di Talca (Cile) hanno confrontato la composizione e i composti bioattivi dell'estratto di fragola arricchito di polifenoli (PEE) prima e dopo la digestione gastrointestinale simulata (DGI) in laboratorio.

"I risultati mostrano una diminuzione superiore al 50% del contenuto fenolico totale alla fine della DGI, rispetto al PEE non digerito. Una riduzione della capacità antiossidante dei PEE è stata osservata dopo la DGI mediante il saggio di DPPH, FRAP, TEAC e anione superossido - spiegano i ricercatori - Dopo la simulazione della DGI, il PEE ha inibito significativamente l'α-glucosidasi con un valore IC50 (concentrazione inibente) di 3,13 μg/mL. L'inibizione della lipasi pancreatica è stata ridotta del 95% dopo la DGI. Tutti i PEE non hanno mostrato effetti inibitori nei confronti dell'α-amilasi durante l'intera DGI. Allo stesso modo, i PEE non hanno significativamente protetto le cellule di adenocarcinoma gastrico umano contro lo stress indotto da perossido idrogeno".

"Trentotto composti sono stati identificati provvisoriamente nel PEE non digerito. I composti che sono maggiormente influenzati dalla DGI simulata sono i fenoli semplici. Dopo la DGI, sono stati rilevati solo 33 e 25 composti, rispettivamente nelle fasi gastrica e intestinale - concludono i ricercaori-  Questi risultati evidenziano le modifiche provocate dal DGI sulla bioattività e sulla composizione polifenolica della fragola bianca. Nel complesso, questo lavoro contribuisce a comprendere l'importanza di valutare l'effetto del processo della digestione sulle proprietà che promuovono la salute e sulla composizione fenolica degli alimenti. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi in vivo per comprendere meglio la stabilità e la bioattività dei polifenoli della fragola bianca".

Fonte: Thomas-Valdés Samanta, Theoduloz Cristina, Jiménez-Aspee Felipe, Burgos-Edwards Alberto, Schmeda-Hirschmann Guillermo
,'Changes in polyphenol composition and bioactivity of the native Chilean white strawberry (Fragaria chiloensis spp. chiloensis f. chiloensis) after in vitro gastrointestinal digestion', 2018, Food Research International, Vol. 105, pag. 10-18.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto