Triplicato il volume delle mele Sunburst alla loro seconda stagione commerciale

Le mele Sunburst sviluppate in Gran Bretagna sono tornate sugli scaffali della catena Waitrose a settembre e il volume è destinato a triplicarsi nella seconda stagione commerciale.

Il primo raccolto commerciale della Sunburst a polpa rosa ha registrato un buon successo la scorsa stagione, quando erano disponibili solo 500 confezioni da 12 kg. Sviluppata e coltivata alla NIAB EMR nel Kent, nelle prossime 4-5 settimane saranno commercializzate circa 1.500 cassette.

Incrociata con tecniche tradizionali nel 2003, e selezionata nel 2006, la Sunburst è un incrocio tra Gala, Falstaff e Pink Pearl. La Sunburst ha una buccia arancione e il suo sapore dolce ha distinti aromi tropicali.

La varietà si adatta alla crescente domanda dei consumatori inglesi di mele dolci da coltivazione locale, con una consistenza solida e croccante. E' anche molto succosa, con un elevato contenuto zuccherino e un aroma eccezionale. Ha una forma conica di medie dimensioni e la polpa rosa risplende attraverso la buccia arancione dandole un aspetto straordinario.

La commercializzazione della Sunburst è gestita in Regno Unito dalla Scion Fruits Ltd, una joint venture tra Richard Hochfeld Ltd, uno dei maggiori fornitori di pomacee nel settore della vendita al dettaglio, e Frank P Matthews, un vivaio inglese che rifornisce i garden centre e i settori agricoli con nuove varietà di alberi da frutto innovativi e accattivanti.

Il direttore della Scion Fruits Ltd, Martin O'Sullivan è convinto che l'eccezionale insieme di gusto, aspetto e patrimonio della Sunburst attirerà un'ampia gamma di consumatori, e che questa varietà si distingua dalla massa anche per altri motivi.

"A differenza di altre varietà a polpa rosa o rossa, la Sunburst è stata allevata prima di tutto per il gusto, e non per il colore della sua polpa -ha spiegato - Per essere una cultivar di mela, la polpa è insolitamente ricca di antociani, le sostanze legate ai numerosi benefici per la salute che hanno conferito, a frutti come i mirtilli e i ribes neri, lo status di super-cibo".

"Riteniamo che il suo gusto e la sua consistenza siano comparabili con qualsiasi altra varietà di mela; il feedback dei consumatori l'anno scorso è stato eccellente. In questa stagione l'aspetto e il sapore del frutto sono ancora più consistenti".

Mario Caccamo, direttore generale alla NIAB EMR, ha aggiunto che il potenziale della Sunburst è stato immediatamente evidente. "Il breeding di piante consiste nello scegliere quelle giuste da incrociare. Possono essere necessari 25 anni prima che una nuova varietà di mela raggiunga il mercato. Fortunatamente abbiamo accelerato il processo non appena abbiamo notato la straordinaria colorazione della Sunburst, e siamo stati felici che questa varietà, con un vero fattore wow, sia arrivata sul mercato solo 14 anni dopo il primo incrocio" ha affermato.

La Scion Fruits Ltd ha fatto un investimento significativo nel portare i volumi sul mercato e un programma aggressivo in merito alle piantagioni vedrà un aumento dei volumi per le stagioni a venire. "Abbiamo già piantato molti più alberi nel Kent e in Herefordshire, e, dal 2024, prevediamo di avere 200mila alberi in Europa" ha affermato O'Sullivan.

"Il nostro è l'unico programma incentrato su alberi da frutto sviluppati in Gran Bretagna e abbiamo 35 varietà a diversi stadi di sviluppo - ha concluso - Si spera che la Sunburst sia la prima di molte nuove mele britanniche che introdurremo sul mercato nel prossimo futuro".

Per maggiori informazioni:
www.scionfruits.com
www.richardhochfeld.co.uk
www.frankpmatthews.com


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018