Ungheria: previsto un buon raccolto di mele per quest'anno

Quest'anno, la produzione di mele dell'Ungheria è superiore del 25% circa rispetto alla media decennale, con un totale di 730mila tonnellate. Di queste, il 25-30% è destinato al consumo fresco e il 70-75% alla trasformazione, come riportato da István Nagy, ministro dell'agricoltura.

Nagy ha affermato che è della massima importanza, per le mele ungheresi, rispondere meglio alle esigenze del mercato, in quanto ciò ne aumenterebbe la competitività. E' inoltre necessario utilizzare tecnologia di qualità, poiché questo offre ai produttori la possibilità di lavorare a un costo inferiore e in modo più efficiente.

Ha sottolineato come il governo sostenga stili di vita attenti alla salute e, a tal fine, promuove il consumo di frutta e verdura ungherese sin dalla prima infanzia. Nel programma "Frutta nelle Scuole", le mele sono il prodotto più popolare.

Balázs Győrffy, presidente della Camera Nazionale dell'Agricoltura (NAK), ha dichiarato che, quest'anno, la raccolta delle mele è cominciata con 2-3 settimane di anticipo. E che, a causa del periodo di siccità registrato a fine estate, il calibro delle mele potrebbe essere inferiore, in particolare nelle zone in cui non è stato possibile irrigare. A risultare maggiore sarà quindi l'offerta di mele destinate alla trasformazione.

Da parte sua, Péter Ondré, direttore generale dell'Agricultural Marketing Center (AMC), ha segnalato un dimezzamento del consumo di mele in Ungheria rispetto alla media dei 30 kg raggiunta 15 anni fa, insieme al fatto che il 30% circa della popolazione ungherese non consuma frutta regolarmente. Ha inoltre invitato l'AMC a organizzare degustazioni a Budapest nelle prossime settimane, per incoraggiare i consumi.

Infine, István Hunyadi, direttore dell'organizzazione interprofessionale FruitVeb, ha spiegato che la superficie destinata alle mele in Ungheria ammonta a circa 27.000 ettari. Ha anche sottolineato che l'area principale si trova nella contea di Szabolcs-Szatmár-Bereg, dove sono 17.000 gli ettari destinati a questa coltura. Le mele costituiscono più del 30% del totale degli areali dedicati alla produzione di frutta.

Fonte: napi.hu


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto