Intervista a Domenico Paschetta

Ortofruit Italia: partita bene la campagna dei piccoli frutti!

"Si preannuncia una campagna positiva in termini di qualità e prezzi" è quanto dichiara Domenico Paschetta, Presidente di Ortofruit Italia, a Freshplaza in riferimento al comparto dei piccoli frutti.

Un comparto che anche quest'anno ha confermato un interesse crescente nei consumi; la campagna dei mirtilli è partita molto bene, con prezzi soddisfacenti. "Adesso - ci dice Paschetta - sono terminate le prime varietà, di cui abbiamo quantità superiori, e si stanno aspettando le varietà più tardive, che consentono di allungare la campagna commerciale fino all'autunno".

Il manager di Ortofruit Italia si dice soddisfatto dalla campagna in corso e si augura un prosieguo positivo.

Anche il lampone sta confermando una buona tenuta: Ortofruit Italia ha investito e consolidato la produzione in particolare di alcune varietà che hanno dato risultati positivi in termini di qualità e ricevuto risposte soddisfacenti in termini di apprezzamento da parte della GDO e quindi del consumatore. "Procede bene – continua Domenico - anche la campagna dei piccoli frutti minori, in termini quantitativi, come ribes, more e fragoline di bosco che stanno vivendo un buon momento".

Quest'anno Ortofruit Italia ha proposto i piccoli frutti lanciando la confezione Deli-Tris, in cui mirtilli e lamponi sono abbinati, in alternanza, a fragole e ciliegie: queste ultime stanno infatti cominciando a prendere corpo anche in Piemonte, in particolare con alcune varietà molto colorate.

Le nuove confezioni di Ortofruit Italia: Deli-tris e i 2 bis di shaker di mirtilli e lamponi da 180 gr., insieme alla confezione completa, come proposta snack on-the-go.

Il mercato di riferimento principale di mirtilli e lamponi continua a essere la GDO del Nord-Ovest d'Italia; tuttavia grazie alla recente ricerca nella conservazione post-raccolta svolta in collaborazione con il Disafa dell'Università di Torino, oggi è possibile esportare il prodotto anche in Inghilterra, Irlanda e Germania e collocarlo con una certa serenità!

In termini di difesa, non ci sono al momento problemi, eccetto alcune violente grandinate che hanno colpito impianti senza reti nel mese di giugno, compromettendone la produzione.

Domenico annuncia: "Per quanto riguarda il Nergi, il baby-kiwi annoverato fra i piccoli frutti, ci sarà un incremento di produzione che, salvo imprevisti, dovrebbe raggiungere le 300 tonnellate, in quanto gli impianti messi a dimora negli anni passati stanno andando a regime."

Il Nergi sarà disponibile da settembre, e i test dell'anno scorso hanno mostrato che c'è un interesse generale: soprattutto è un prodotto che può essere proposto come snack per bambini e ragazzi e diventare una valida occasione per far consumare frutta direttamente nelle scuole a questa fascia di età. E' un frutto gradevole e ricco di vitamina C; non ci saranno variazioni nel packaging, ma probabilmente sarà inserito nel Deli-Tris come piccolo frutto.


"Anche per il Nergi, per il momento non ci sono stati problemi, gli impianti sono tutti protetti da reti e la specie è tollerante alla batteriosi. Come già detto in altre occasioni, il Nergi è un piccolo frutto con un grande potenziale!", conclude Domenico Paschetta.

Ortofruit Italia sarà presente a Macfrut 2016 con OP Piemonte.


Per maggiori informazioni:
Ortofruit Italia

Tel.: (+39) 0175 240305
Fax: (+39) 0175 475821
Web: www.ortofruititalia.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto