Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Primi microgreens sardi: micro nella dimensione, macro nel gusto

Sono di Galtellì, piccolo paese in provincia di Nuoro, i primi microgreens sardi. "Abbiamo sempre coltivato ortaggi, per consumo familiare, distribuendo le produzioni abbondanti ai fruttivendoli locali e ai privati. Ma l'idea di queste micro verdure mi frullava in testa da un po'. Perciò, compatibilmente con il tempo a mia disposizione, le ho dato forma". A raccontarlo a FreshPlaza è Silvia Marras,32 anni, laureata in biologia e con un lavoro da impiegata in banca.



"Chi si innamora della biologia, si innamora della vita - continua Silvia - E se cresci con le mani nella terra, circondata da piante e animali ruspanti, è difficile che la passione per questo mondo svanisca".

Nasce così Plantulande, l'azienda agricola a nome di Francesca Beccari, la mamma di Silvia che sottolinea: "Il nome si compone di due parole: dal latino Plantula, giovane piantina nei primi stadi di sviluppo, e dal sardo Lande, ghianda, frutto della quercia, simbolo di potenza. La grande potenza che queste creature racchiudono nelle loro piccole dimensioni".

Piantine di circa 10 cm, coltivate in un substrato naturale, e che oltre a un'elevata shelf life (2-3 settimane) hanno un sapore unico. "Coltiviamo i nostri microgreens in ambiente protetto in-door, dove controlliamo temperatura e umidità - spiega Silvia - Nessun uso di concimi, agrofarmaci o additivi artificiali. Solo acqua, luce naturale e/o speciali lampade LED appositamente studiate, semi certificati biologici altamente selezionati, ma soprattutto attenzione e tanto amore".



Secondo Silvia, la coltura dei microgreens è ancora poco diffusa nella zona. "Le varietà al momento coltivate sono crescione, senape nera e bianca, ravanello, rucola, coriandolo, mizuna, cavolo cinese, aneto, carota, colza e tante altre. Stiamo sperimentando in base all'utilizzo che ne fanno i clienti".

"Per il momento distribuiamo a ristoranti e chef che amano esaltare i piatti e stupire i loro ospiti, ma ci piacerebbe in futuro portare il nostro prodotto direttamente sulla tavola. In precedenza il prodotto veniva importato dai Paesi Bassi, ora è a chilometro zero".

In fase di conversione al biologico, l'azienda punta alla realizzazione di un proprio sito web e di una specifica pagina Facebook (presto online).

Contatti:
Silvia Marras
Plantulande
Cell.: (+39) 340 4065043
Email: plantulande@gmail.com
Facebook: www.facebook.com/microgreens.macrogusto
Instagram: www.instagram.com/plantulande

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto