Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il parere di Exsa Europe

Possibili problemi piu' avanti nell'uva da tavola controstagionale

Attualmente, il mercato dell'uva da tavola in Europa è particolarmente attivo. Le uve brasiliane d'importazione si vendono a prezzi estremamente elevati per questo periodo dell'anno. "Al momento, la fornitura limitata è in equilibrio con prezzi di vendita elevati, ma la situazione si farà piuttosto rischiosa una volta che cominceranno ad arrivare le uve namibiane e sudafricane. L'esperienza degli anni precedenti dimostra che, quando la fornitura è leggermente maggiore, diventa molto difficile incoraggiare il consumo e - secondo Eddy Kreukniet, di Exsa Europe - si fa persino impossibile con un prezzo di vendita al dettaglio di 6 euro al kg circa".



Eddy è appena tornato da una visita nelle regioni di produzione in Sudafrica e Namibia. "Tutte le regioni precoci, come Namibia, Orange River e Mpumalanga hanno maturato un leggero ritardo e queste uve arriveranno tra i 7 e i 10 giorni più tardi. Le regioni che stanno entrando in produzione ora hanno acqua in abbondanza e le prospettive di produzione sono buone. Il metà e fine stagione non sarà invece granché buono, in ogni caso. Trawal, Piketberg, Paarl ed Hex River segnalano gravi carenze idriche. La disponibilità sarà molto più bassa, a causa di questo, e le dimensioni medie previste saranno molto più piccole durante la stagione".

"Tra i nostri produttori ci sono anche quelli che hanno registrato un calo di produzione tra il 15 e il 20%. Alcuni stanno adottando misure come, ad esempio, destinare la loro quota idrica alle nuove varietà, ignorando parte della loro produzione. Inoltre, alcuni produttori stanno cominciando a investire all'ultimo minuto nella trivellazione di pozzi; ciò non solo è oneroso, ma anche rischioso - ha continuato Eddy - Prevediamo che alcune nuove varietà come Sweet Sapphire, Sweet Globe e Sweet Celebration avranno una produzione maggiore quest'anno, anche se l'incremento sarà parzialmente contenuto proprio a causa dei problemi idrici".


 
Exsa Europe prevede i primi arrivi da Namibia e Sudafrica il 29 novembre. "Fino ad allora i nostri amici brasiliani dovranno tamponare la situazione. Il Brasile ha avuto una stagione decente a livello di quotazioni, anche se tali prezzi più alti sono stati necessari per mantenere il prezzo medio a causa di produzioni minori. La stagione di produzione europea è bella che terminata, al momento. Alcune uve rosse e nere sono ancora sul mercato, ma si tratta di volumi che non vale la pena menzionare". 

Per maggiori informazioni:
Eddy Kreukniet
Exsa Europe
Tel: +31 88 735 0003
Mob: +31 620 25 78 11
Email: info@exsaeurope.com
Web: www.exsaeurope.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto