Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Spagna piu' vicina a offrire una gamma completa di piccoli frutti 12 mesi l'anno

La cooperativa con sede a Huelva, Cuna de Platero, ha prolungato la propria stagione delle fragole, grazie al fatto che per la prima volta si coltivano anche nella provincia di Avila. Finora la produzione di questo frutto si effettuava esclusivamente nei campi di Huelva, ma ora i supermercati spagnoli avranno disponibilità di fragole per l'intera durata dell'anno.



Juan Báñez, direttore di Cuna de Platero, spiega che la "produzione di fragole nell'area di Avila, è stato il risultato del progetto Global Berry Partner, che ha risposto alla necessità di rifornire i supermercati di fragole di stagione per l'intera durata dell'anno. Per questo abbiamo iniziare a piantarle nella regione di Avila, che presenta condizioni climatiche ottime per questa coltura, e per un raccolto tardivo rispetto a quello della Spagna meridionale".

Per usare le parole del direttore di Cuna de Platero, "a Huelva produciamo fragole approssimativamente da dicembre a giugno. Per questo abbiamo avuto l'idea di piantare 5,5 ettari in provincia di Avila, dove possiamo produrle e offrirle da giugno a novembre. Saremo pertanto in grado di offrire il frutto per quasi tutto l'anno".

"L'obiettivo non era quello di trovare nuove opportunità, quanto piuttosto quello di offrire il meglio ai nostri clienti. I mercati ora sanno che possiamo offrire un prodotto locale di qualità 12 mesi l'anno e i supermercati spagnoli ne sono felici - ha dichiarato Juan Báñez - Nel periodo in cui distribuiremo le fragole prodotte ad Avila non subiremo la concorrenza di nessun altro Paese, e inoltre i consumatori le apprezzano molto essendo varietà particolari con un gusto e una qualità eccellenti".



Il progetto è pensato prevalentemente per i supermercati spagnoli, dal momento che quelli europei hanno i propri frutti estivi in quel periodo. C'è anche il fatto che il mercato interno sta richiedendo volumi sempre maggiori di piccoli frutti, da quando i loro effetti benefici sulla salute stanno acquistando sempre più popolarità.

Per quanto riguarda le fragole, l'azienda ha una propria produzione per l'intera durata dell'anno, ma ha anche ampliato la propria offerta di piccoli frutti in controstagione con importazioni da altri paesi. Nel caso dei lamponi, ad esempio, si preferisce vendere la propria produzione, ma bisogna fare affidamento su acquisti all'estero quando si esauriscono le scorte. Nel caso di more e mirtilli, l'azienda può già contare su un'offerta continua grazie alle importazioni da Sud America (Cile, Perù o Argentina), Asturie, Portogallo. "Le catene spagnole di supermercati stanno reagendo molto positivamente a questa iniziativa, richiedendoci volumi maggiori".

"Consumo e produzione di questa categoria di frutti cresceranno a poco a poco in Spagna, essendo ora disponibili 12 mesi l'anno nei supermercati. Siamo sicuri - ha precisato Báñez - che le campagne promozionali, portate avanti per pubblicizzare gli effetti benefici dei piccoli frutti sulla salute, stiano avendo un grosso impatto sulle scelte dei consumatori, e, di conseguenza, il loro consumo è in continua crescita".

Cuna de Platero è un'azienda esperta in produzione e commercializzazione di lamponi, con volumi di circa 2.000 tonnellate nel caso delle varietà Adelita, Lupita e Glen Lyon, commercializzate prevalentemente in Spagna, ma anche sul mercato europeo.

Secondo Báñez, "le cose, sul mercato europeo, si stanno muovendo ad un ritmo più lento rispetto all'anno scorso, e con prezzi in qualche modo più bassi, e un'offerta più ampia. Ma siamo ottimisti in relazione alle opportunità di questa stagione, e sul fatto che la domanda possa aumentare nei prossimi mesi".

Per maggiori informazioni:
Begoña Mayoral
Cuna de Platero S.C.A.
Camino de Montemayor s/n.
21800 Moguer, Huelva - Spagna
Email: comunicacioncunadeplatero@gmail.com
Web: www.cunadeplatero.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto