Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La testimonianza di Jennie Franceschi (AusPak Avocados)

C'e' sempre un limite al prezzo che le persone sono disposte a pagare per un avocado

AusPak è un gruppo di tre aziende, ognuna delle quali possiede diversi produttori dislocati in un'ampia regione e che si occupano della coltivazione di avocado. I due principali fornitori di avocado sono la Simpson Farms, situata nell'Australia orientale, e la West’N’Fresh, nella parte occidentale del Paese, la cui produzione è integrata da quella di altre zone del Paese, in modo che l'offerta copra l'intera durata dell'anno.

AusPak Avocados è la società esportatrice comune a tutti questi produttori, ma le aziende in questione possiedono anche dei marchi propri per il commercio sul mercato locale.



"Sta cominciando la stagione dell'Australia occidentale e mentre il nostro raccolto è piuttosto buono, quello della Nuova Zelanda è in calo - ha dichiarato Jennie Franceschi direttrice generale di AusPak Avocados - La commercializzazione è breve e i prezzi sono molto elevati, non mi è mai capitato prima che fossero così alti in questo periodo dell'anno".

Jennie lo attribuisce in parte alla domanda globale e al fatto che sia ormai considerato un supercibo. Sebbene i volumi disponibili sul mercato siano dignitosi, i consumatori australiani sono abituati a quantitativi maggiori, che quest'anno sono invece relativamente ridotti.

"C'è sempre un limite al prezzo che le persone sono disposte a pagare per un avocado - ha spiegato Jennie - Ci saranno gli amanti dell'avocado che li pagheranno di più, ma comunque ne acquisteranno meno. Si tratta di domanda e offerta: quando la richiesta è tanto forte da non poter essere soddisfatta dall'offerta, si tenta di rallentarla aumentando il prezzo dei prodotti in questione. Allo stesso modo se i volumi disponibili sono molto ingenti, si abbassano i prezzi per tentare di smuovere la domanda. In sostanza, si tenta di trovare la giusta proposta di valore per i clienti, basandosi sulle quantità disponibili".

L'Australia occidentale ha appena cominciato il raccolto, ma è stata bloccata dalle piogge e non ha potuto proseguire. Jennie ha aggiunto che, oltre all'offerta limitata, potrebbe anche essere che altre regioni abbiano finito in anticipo rispetto al solito.

Esportazioni
"Noi esportiamo a Singapore, Malesia, e anche in alcuni altri Paesi asiatici. L'Australia spera anche di riuscire a esportare in Giappone più avanti quest'anno - ha detto Jennie - Noi dell'Australia occidentale faremo del nostro meglio per riuscire a inviare dei frutti in Giappone, per tentare di impostare il mercato e comprenderlo in pieno. Non invieremo volumi significativi, data la limitata disponibilità in Australia. Il primo anno sarà solo di prova".

Mercati come Singapore e Malesia stanno acquistando i frutti australiani ormai da diversi anni, sanno di acquistare un prodotto di qualità e sono disposti a pagare prezzi comparabili. Per quanto riguarda il Giappone si tratta del primo anno e di un prodotto con cui non ha familiarità.

Sul mercato interno i prezzi sono elevati, ma, come ha specificato Jennie, costituiscono un investimento per costituire nuovi mercati negli anni a venire.

"Il mercato dell'avocado in Australia è stabile da qualche anno, e le persone hanno piantato moltissimi alberi che a un certo punto raggiungeranno la maturità. Stiamo dunque lavorando su nuovi mercati e canali di distribuzione per farci trovare pronti. Dobbiamo essere competitivi nel presentarci a questi nuovi mercati".

Jennie ha a ggiunto che sul mercato giapponese hanno già avocado trattati ad alte pressioni idrostatiche (HPP, High Pressure Processing): "Abbiamo sviluppato un marchio e lo abbiamo lanciato in Giappone".

Per maggiori informazioni:
Jennie Franceschi
AusPak
Cell.: +61 417 988 246
Email: gm@avozexports.com
Web: www.avozexports.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto