Sarchiatrice fra file da 8 cm, previsione del calibro della frutta

Fruit Attraction 2017 primo giorno: le innovazioni parlano anche Italiano

Visitando i vari stand italiani presenti a Madrid alla fiera Fruit Attraction 2017, ci siamo imbattuti in diverse innovazioni: le presenteremo gradualmente nei prossimi giorni. Sul fronte meccanizzazione, ha stupito i visitatori una sarchiatrice proposta dall'azienda Oliver Agro, della provincia di Verona.



"Abbiamo portato in fiera a Madrid alcune delle nostre sarchiatrici di precisione - commenta la responsabile commerciale Moira Signorini - adatte a diversi tipi di orticole. La principale novità è la Colibri, che permette di sarchiare fra file poste a soli 8 centimetri l'una dall'altra. Si pensi, ad esempio, alle bine delle carote".


Moira Signorini

Ma questa non è l'unica novità portata in fiera dall'azienda veronese. Ci sono state migliorie su altri modelli. La Rotoblitz ha rotori da interfila che lavorano sui 35 centimetri fra le file. Permette la rottura della crosta superficiale, la rincalzatura, il livellamento.

Anche gli Spagnoli si sono interessati alle previsioni di calibro proposte da Perfrutto, azienda di Bologna presente in fiera con Marco Zibordi, Oreste d'Ambrisio e Corrado Puppo (foto sotto). Il loro modello, frutto di una ricerca nata in seno all'Università di Bologna, si adatta principalmente a mele, kiwi, pere ed è in corso una sperimentazione su uva da tavola e agrumi. "In pratica - spiegano i tre referenti - con misurazioni in campo e i nostri algoritmi l'agricoltore può sapere, due mesi prima del raccolto, come sarà il calibro dei frutti. Quindi ha tutto il tempo per fare modifiche nella gestione se la PLV-Produzione lorda vendibile finale stimata non lo soddisfa".



Sapendo a cosa si va incontro, ogni decisione può essere stimata considerando la plv derivante dal prezzo medio del prodotto negli ultimi 10 anni. Di recente alcuni impianti di melo, grazie alle previsioni, hanno dato scostamenti in positivo della plv fino a 2000 euro all'ettaro.



In fiera anche Top Control, azienda situata in provincia di Bolzano. Il responsabile marketing Johann Strozzega (foto sotto) ha riferito che alcune innovazioni, ad esempio migliorie relative al sistema per il confezionamento dell'uva da tavola, sono state esportate in Cile, aprendo così di fatto un nuovo mercato per l'azienda. Altra novità, la prossima apertura di una filiale Top Control in Spagna.



Contatti:
Oliver Agro
Email: moira.s@dittaoliver.com
Web: www.oliveragro.com

Perfrutto
Email: marco@hkconsulting.it
Web: www.hkconsulting.it

Top Control
Email: marketing@topcontrol.it
Web: www.topcontrol.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto