Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Pomel prova a sondare i mercati esteri con il melograno biologico

In Europa, quasi tutte le coltivazioni esistenti di melograno sono relativamente giovani. Difficilmente esistono impianti dai 10 anni in su. In questo scenario, la regione Sicilia può distinguersi in quanto ad anzianità degli impianti, essendo una delle prime regioni in cui è iniziata la coltivazione intensiva del melograno su larga scala. E' il caso della ditta Pomèl, sita a Marsala (TP), che coltiva piante di melograno nelle varietà Wonderful (dal 2010) e Smith® (dal 2015).



"Per la varietà Smith®, siamo alla nostra prima stagione di raccolta da piante molto giovani, giunte ora al loro secondo anno. Abbiamo realizzato un raccolto di 45 tonnellate, che rappresentano poco più del 6% dei volumi complessivi disponibili per questa stagione. La produzione per pianta aumenterà moltissimo nel volgere di pochi anni; ciò ci aiuterà a fornire tutta la domanda che abbiamo registrato su questa varietà", così riferisce a FreshPlaza l'amministratore unico di Pomèl, Marco Pozzi (in foto).

Per questa stagione, infatti, il prodotto è già terminato. E' bastata una sola settimana per smaltire tutto il volume disponibile. "Avevamo già preparato i nostri clienti all'ingresso di questo prodotto e dunque le consegne sono state molto rapide. I mercati principali sono stati l'ingrosso e le piattaforme della GDO".

Tra i punti di forza della varietà di melograno Smith® c'è il seme morbido, e la precocità. "A fine luglio la melagrana Smith® è già molto rossa all'esterno, ma bisogna attendere ancora qualche settimana per completare la maturazione dell'interno del frutto. Qui in Sicilia abbiamo raggiunto un ottimo tenore zuccherino (19,5 gradi Brix) già a fine agosto. Oltre a questi aspetti, vale la pena ricordare che un altro punto di forza di questa varietà è la dimensione dei frutti. Infatti, ammesso che la parte agronomica sia ben gestita, la cultivar può raggiungere, in termini di calibro, il peso dei frutti della Wonderful (fino a un chilo)".

Inoltre, Smith® (qui accanto, un frutto aperto) si conserva abbastanza bene (3-5 mesi in cella) e presenta una resa in succo del 40% superiore rispetto a Wonderful. Ora la stagione proseguirà proprio con quest'ultima cultivar, con disponibilità di prodotto almeno sino a fine dicembre (richieste dei clienti permettendo) e un volume previsto di 700 tonnellate. Pozzi riferisce che le prime 10 pedane sono già partite in data 11 ottobre 2017, con frutti di ottimo tenore zuccherino per questo periodo dell'anno (18 gradi Brix). "Abbiamo areali che maturano 15-20 giorni prima di altri e questo ci permette di essere presenti sul mercato con la Wonderful già all'inizio di ottobre".

Pomèl sta concludendo l'iter per la certificazione Bio, che riceverà nel giro di pochi giorni, per commercializzare le proprie melagrane biologiche in Italia e all'estero: "I mercati fuori dall'Italia sono più sensibili alla produzione biologica che non ad altri aspetti. All'estero si fa ancora fatica ad affermarsi, perché il prodotto italiano non si è fatto conoscere e apprezzare per le sue differenze rispetto a quello estero (spagnolo in primis), bello da vedere ma spesso raccolto troppo presto, con il rischio di risultare deludente per il consumatore finale. Noi siamo del parere che il primo acquisto lo si faccia con gli occhi, mentre il secondo lo si faccia con il palato. Per questo cerchiamo di raccogliere soltanto quando possiamo offrire un prodotto d'eccellenza. Forse però non siamo abbastanza competitivi con i prezzi per poter arrivare anche a quei mercati che richiederebbero la qualità".



Per quanto riguarda gli sviluppi futuri, Pomèl sta terminando la realizzazione di un laboratorio destinato alla produzione di trasformati e IV gamma, e ha investito in nuove tecniche di sanificazione del prodotto in cella. Sta infine esplorando nuovi canali di vendita, come l'e-commerce, appoggiandosi a siti ad hoc o tramite vendita diretta. "Ci stiamo aprendo anche al canale dei gruppi di acquisto solidali", conclude Marco Pozzi.

Contatti:
Pomèl srl

Via Roma, 185
91025 Marsala (TP) - Italy

Infoline coltivatori
Email: produzione@pomel.it

Infoline commerciale (grossisti, buyer, dettaglianti, bar)
Email: distribuzione@pomel.it

Infoline consumatori e informazioni di carattere generale
Email: info@pomel.it

Web: www.pomel.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto