Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'Azerbaigian esportera' piu' nocciole in Russia

L'azienda azerbaigiana Azerstar ha firmato un contratto con due ditte russe per l'esportazione di nocciole di sua produzione. Grazie a questo nuovo contratto il Paese esporterà ancora più frutti rispetto all'anno scorso al suo vicino settentrionale, con cifre vicine ai 30 milioni di dollari. Tutto ciò è stato concordato durante la 26ma edizione del World Food Moscow.

Attualmente l'Azerbaigian è uno dei cinque produttori ed esportatori leader di nocciole insieme a Turchia, Georgia, Italia; negli Stati Uniti la produzione di nocciole, oltre che di altri prodotti ortofrutticoli, è ciò che porta maggiore guadagno al Paese, con oltre 105 milioni di dollari guadagnati nel 2016.

L'Azerbaigian esporta non solo nocciole con guscio, ma anche tutti i tipi di prodotto trasformato, in Paesi dell'Unione Europea (UE) e della Comunità degli Stati Indipendenti (CSI). Quasi 25 Paesi, tra cui Italia, Germania e Russia, sono i principali consumatori di queste nocciole. Inoltre, i Paesi del Medio Oriente sono emersi come potenziali mercati per questo prodotto.

Nel 2014 i fornitori azerbaigiani sono riusciti a ottenere una posizione di comando nell'offerta di nocciole in Russia, scavalcando altri 13 Paesi, tra cui la Turchia, superandola del 60%. Le dinamiche del commercio hanno mostrato come nel 2015 Turchia e Azerbaigian fossero praticamente pari in relazione all'esportazione di nocciole in Russia. Ovvero come le spedizioni dell'Azerbaigian ammontassero a 3.100 tonnellate, mentre quella della Turchia a 2.400 ton.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto