Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'ananas ecuadoriano cresce nei mercati internazionali

La presenza dell'ananas ecuadoriano nei mercati internazionali cresce costantemente a un tasso del 25% l'anno. Le esportazioni hanno raggiunto, nel 2016, 5 milioni di confezioni. I produttori ecuadoriani si stanno riprendendo dalla depressione che tra il 2008 e il 2011 ha colpito il settore globale ananas.

L'Ecuador, il quarto produttore ed esportatore di ananas del mondo, registra una crescita interessante nelle sue vendite. I principali mercati di esportazione comprendono Cile (32%), Belgio (20%), Germania (11%), Argentina (10%), Regno Unito (8%) e Italia.

La struttura del mercato è cambiata nell'ultimo decennio. Nel 2007 gli Stati Uniti erano la destinazione principale per l'ananas ecuadoriano con il 34% del totale; oggi il Paese occupa il settimo posto con il 4%.

L'eccesso di offerta del Costa Rica verso gli Stati Uniti si è tradotto in prezzi molto bassi in un mercato garantito dai costi di produzione inferiori del Costa Rica e dalla vicinanza geografica con gli Stati Uniti.



Ciò ha ridotto, a partire dal 2008, la coltivazione di ananas in Ecuador; negli ultimi anni però produzione ed esportazione hanno registrato una ripresa, affrontando i problemi produttivi e commerciali all'estero in modo efficiente e adattandosi ai cambiamenti.



L'attuale strategia dei produttori ecuadoriani è quella di "riposizionarsi nei mercati tradizionali e aumentare il consumo di ananas nel mercato sudamericano" ha dichiarato Roberto Castillo, presidente dell'Associazione nazionale di produttori di ananas in Ecuador (Asopiña).



Asopiña raggruppa 11 medie e grandi aziende di ananas che rappresentano circa il 90% delle esportazioni ecuadoriane del frutto.

Per maggiori informazioni:
ASOPIÑA Asociación Nacional de Productores de Piña del Ecuador
Tel.: +593 2 3790001
Email: info@asopina-ecuador.com
Web: www.asopina-ecuador.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto