Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'embargo russo e' un vantaggio per l'India

L'India ha tutto da guadagnare dall'embargo russo. Secondo il sito web DNA, in India il prezzo della frutta è in calo perché si importa di più da Europa e Stati Uniti. Infatti, i volumi in arrivo da questi Paesi sono aumentati dopo che la Russia ha chiuso i confini.



Questo ha reso la frutta sicuramente più conveniente per i consumatori indiani. E grazie a una posizione contrattuale migliore, i prezzi per gli importatori indiani sono diminuiti. I prodotti più popolari sono kiwi, prugne, mirtilli, pitaya, mangostano, guava, uva, mele e rambutan. Nel giro di pochi mesi le quotazioni sono diminuite dal 20 al 30%.

L'India importa circa 330mila tonnellate di frutta da diversi Paesi. Il mercato di importazione ha un valore di 500 milioni di dollari ed è cresciuto del 30% rispetto all'anno scorso, mentre quello domestico è cresciuto del 20%.

Fonte: DNA India

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto