Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Vendite record per i piccoli frutti in Europa

I Paesi del Nord sono i maggiori consumatori di bacche in Europa. In particolare Regno Unito e Germania consumano molti frutti di bosco, oltre il 10% in più rispetto agli altri Paesi europei. Negli ultimi dieci anni, questi prodotti sono stati i più redditizi per la categoria ortofrutticola in Europa.

In termini di crescita, i frutti rossi hanno superato il resto dell'altra frutta e verdura. Nel 2015 le bacche hanno trionfato in Regno Unito, il principale mercato in termini di valore, con 1,1 miliardi di sterline di fatturato registrato in estate.

Negli ultimi dieci anni le vendite sono aumentate del 132% solo nel Regno Unito. Nel periodo in questione, in Europa i frutti rossi sono raddoppiati in termini di volume e valore, mentre la frutta comune si è mantenuta stabile.

Dal 2004 al 2015 la cifra è aumentata da circa 620 milioni di euro a circa 1,3 miliardi di euro. Gli incrementi sono stati particolarmente marcati nel 2011 e 2015, con un aumento di oltre il 18% in termini di valore.

Le previsioni per i prossimi 4 anni sono perciò ancora più positive e si pronostica una crescita stabile che sarà due volte più veloce nei prossimi cinque anni. Lamponi e mirtilli sono i più richiesti, mentre il consumo e la vendita delle fragole dovrebbe mantenersi abbastanza stabile. Le fragole sono i piccoli frutti più consumati con il 75% del consumo totale.

Spagna, Francia e Italia consumano volumi relativamente minori di piccoli frutti. In Europa anche per i piccoli frutti i gusti variano da un Paese all'altro.

Per maggiori info: eurofresh-distribution.com.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto