Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Peru': Ecosac esportera' uva da tavola nel Regno Unito e in Medio Oriente

La società agro-industriale peruviana Ecosac (conosciuta, in precedenza, come Ecoacuícola), sta progettando la costituzione del suo secondo impianto di confezionamento per la frutta di origine nazionale allo scopo di potenziare le esportazioni, come riportato dal presidente dell'azienda, Mario Mustafá.

"Lo costruiremo il prossimo anno a Jayanca, nel dipartimento di Lambayeque, con lo scopo di esportare i prodotti delle nostre coltivazioni presenti in questa zona, come quelle di mango, avocado e uva da tavola. Questo ci permetterà di continuare a crescere con questi prodotti," ha dichiarato Mustafá.

Il presidente della società ha riferito che l'impianto dovrebbe essere operativo entro la fine del 2014. Si stima che l'investimento effettuato sarà di 4 milioni di dollari. La società possiede già un impianto di confezionamento a Piura.

L'esecutivo ha riferito anche che le coltivazioni della società continuano ad essere ampliate ogni anno. A Piura, 400 ettari sono in fase di sviluppo dopo un investimento di 20 milioni di dollari. Sono presenti anche 150 nuovi ettari dedicati ai mango, tra le altre colture.

"Incrementiamo la superficie a seconda dei livelli della richiesta," ha riferito. Mustafá ha sottolineato che la società è orientata principalmente verso il mercato delle esportazioni per quanto riguarda la frutta, mentre sul mercato interno introduce principalmente mais e canna da zucchero. "Il nostro obiettivo è quello di diversificare la nostra gamma di prodotti e registrare una crescita in tutte le aree," ha aggiunto.

Mustafá ha riferito che, quest'anno, verranno aggiunti due nuovi mercati d'esportazione ai 40 già serviti: il Regno Unito e il Medio Oriente, dove verrà inviata uva da tavola.

Fonte: Gestion

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto