Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Europa: "L'enorme fornitura di mele dalla Polonia e' una spina nel fianco"

La situazione sul mercato europeo delle pomacee è ancora tesa. Le pere vanno per il meglio, ma le mele stanno affrontando alcuni "problemi" per via della produzione polacca, che quest'anno risulta molto abbondante.

E' quanto riportato da un commerciante belga. "Già da novembre riceviamo volumi di pere ragionevoli e i prezzi sono stabili da un po'. In media si aggirano intorno agli 80 centesimi. Questi sono i prezzi al coltivatore per il calibro medio. I calibri più grandi sono di poco al di sotto di un euro (prezzi al coltivatore). Fino ad ora, con le pere è andata bene; le esportazioni in Russia procedono e la richiesta in Europa è eccellente."



"Per le mele, invece, non va altrettanto bene - testimonia l'operatore - I calibri più grandi si piazzano non male, ma per quelli più piccoli la situazione è molto difficile. Da novembre i prezzi sono crollati e non si sono più ripresi. Questo principalmente per via della situazione in Polonia. L'enorme fornitura che arriva da questa nazione è molto allarmante; una vera spina nel fianco. In media i prezzi sono di 40 centesimi, 50 per i calibri grandi. E' difficile dire se il livello delle quotazioni diminuirà ulteriormente. E' già abbastanza basso così. Il commercio di mele e pere costituisce sempre una sfida".

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto