Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

UE: settore ortofrutticolo preoccupato per il calo di esportazioni verso gli Stati Uniti

Le esportazioni spagnole di frutta e verdura verso gli Stati Uniti fino a settembre 2012 sono diminuite del 5% rispetto allo stesso periodo del 2011, per un totale di 13.016 tonnellate, mantenendo così la tendenza al ribasso delle esportazioni oltreoceano, calate dell'11% nel 2011 rispetto al 2010, per un totale di 57.415 tonnellate. Lo rivelano i dati della Direzione generale delle dogane e delle accise, che dipende dal Ministero dell'Economia e della competitività.

Del totale delle esportazioni verso gli Stati Uniti fino a settembre di quest'anno, 9.669 ton sono costituite da frutta, soprattutto mandarini, e 3.347 ton da ortaggi.

Il calo delle esportazioni ortofrutticole verso gli Stati Uniti non si limita però alla Spagna. Anche le esportazioni comunitarie verso questo paese sono più limitate che in passato. Nel 2011, secondo i dati Eurostat, le esportazioni hanno totalizzato 113.082 ton rispetto alle 115.825 ton del 2010.

Fino a settembre di quest'anno le esportazioni ortofrutticole comunitarie verso gli Stati Uniti hanno raggiunto le 48.872 ton, valore quasi identico a quello dello stesso periodo del 2011, quando sono state esportate 48.347 ton.

La Commissione europea sta cercando un accordo che permetta di avviare negoziati per un accordo di libero scambio con gli Stati Uniti.

Un gruppo di alto livello composto dai rappresentanti di entrambe le parti ha elaborato una relazione preliminare nel giugno di quest'anno e preparerà un altro rapporto finale entro la fine dell'anno, per l'avvio dei negoziati. Dopo il 2013 verrà convocato un vertice bilaterale in cui si deciderà se avviare le trattative.

Secondo l'associazione Fepex l'ipotetico avvio dei negoziati UE-USA, per raggiungere un accordo di libero scambio, dovrebbe consentire l'apertura del mercato nord-americano alla produzione ortofrutticola europea, mercato ora praticamente chiuso a causa delle barriere fitosanitarie.

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto